A che ora andare a dormire per potersi svegliare alle 6

a che ora andare a dormire

Sono degli illusi quelli che decidono a che ora andare a dormire per  svegliarsi alle 6 si può calcolare?

Vi è mai capitato di dirvi: “Oggi devo assolutamente sapere a che ora andare a dormire per svegliarmi alle sei, domani. Sono decisa e determinata a programmare il mio organismo per un numero di ore di sonno tali che domani mi sveglierò alle sei?”…

Quante volte vi siete proposti qualcosa di simile “a che ora andare a dormire per”...e  poi siete rimasti delusi da voi stessi perchè vi siete alzati di soprassalto, nonostante la sveglia, giusto in tempo per non perdere il vostro autobus, treno…ecc.?

Se non vi siete mai chiesti quale sia l’orario ideale per andare a dormire e svegliarvi alle ore “x..” adesso è un buon momento per farlo. Quindi a questo punto dopo esservi chiesti “a che ora andare a dormire per”...ad esempio, svegliarsi alle sei del mattino oltre a essere “il benvenuto nel club dei dubbiosi” sei anche nel mood giusto per prenderti cura del tuo sonno e decidere “a che ora andare a dormire per..”

Dunque tornando alla domanda di partenza, è un’illusione poter decidere l’ora a cui andare a dormire e magari svegliarsi alle sei? No! Non è un’illusione perchè se si conosce il ciclo del sonno è possibile prevedere a che ora svegliarsi.

Sulla rete esistono diversi siti e applicazioni che automaticamente una volta fornito l’orario prescelto ci informano sull’orario migliore. Tuttavia la curiosità c’è ancora, come è possibile prevedere a che ora andare a dormire e svegliarsi alle…? 

Come stavamo accennando prima, il sonno ha il suo ritmo ed è ciclico, ecco perchè partendo da basi scientifiche si può decidere con esattezza a che ora andare a dormire. Nessuno di noi è un mago o un veggente semplicemente ci si basa su ritmi biologici.

A che ora vai dormire la sera?

E’ importante rispettare se stessi e i propri ritmi non solo a livello fisico ma anche biologico. Nello specifico, se per caso sei anche lo stesso tipo di persona che ha sofferto del problema inverso ovvero a che ora non andare a dormire…Allora saprai quanto influiscano sul sonno i cicli cicardiani.

a che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6 1

Vi ricordate quando eravate piccoli e puntualmente vi ordinavano ad una certa ora di andare a dormire e non riuscivate mai a prendere sonno? Non si trattava di un caso…A che ora andavate a dormire da piccoli per svegliarvi riposati di giorno?

Non sempre accadeva che ci si svegliava riposati, anzi…Quasi mai! Se avete figli, bambini o nipotini provate a chiedergli a che ora vanno a dormire per svegliarsi pieni di energia e vi stupirete di cosa diranno… Ora però  cerchiamo di rispondere ad alcuni dubbi a riguardo.

Di sicuro svegliarsi alle sei del mattino è diverso che svegliarsi alle dieci e questo lo sapevamo già, ma ciò che emerso da una ricerca è che c’è un orario perfetto per tutto. Lo dice la scienza che alle 10 del mattino per esempio è possibile svolgere con successo le sfide più ardue e difficili!

Il nostro buon senso ci direbbe sicuramente la stessa cosa  ma da oggi abbiamo la certezza che quest’orario è ottimo per trovare soluzioni a problemi impegnativi, soprattutto di tipo mentale. Tra le altre ricerche e scoperte è stato confermato che le ore pomeridiane sono  le migliori per l’attività fisica ma non oltre le 19…

Dunque secondo voi come è possibile definire l’orario giusto per tutto se non in modo scientificamente provato? Proprio per questo sin dall’inizio dell’articolo vi abbiamo suggerito  di scegliervi il vostro orario preferito, ideale per imparare a gestire il sonno in base all’orario in cui svegliarsi la mattina.

Qual è l’orario migliore per voi? A che ora andar a dormire se ci si vuol svegliare lucidi?

Saremo anche ripetitivi ma conoscere l’orario migliore per andare a dormire non è per niente stupido, anzi…Se qualcuno vi chiedesse con aria di sfida: “a che ora vai a dormire per svegliarti alle...?Non avreste nessun problema a rispondergli perchè sapete perfettamente come funziona il ciclo del sonno.

a che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6 3

Ora in questo caso la domanda è:  Siete obbligati a svegliarvi alle sei di mattina? Se la risposta è si, allora ci sentiamo responsabili nel dirvi di non superare le 22.00. La scienza ha accertato che in termini di vitalità e produttività questa fascia oraria è la migliore in assoluto.

Attenzione però perchè se utilizzate una di quelle applicazioni che vi calcolano automaticamente le fasce orarie, quindi a che ora andare a dormire per svegliarsi alle… Non saranno mai attendibili perchè su 3 orari diversi proposti voi avete il vostro orario fisiologico unico e insostituibile

Quindi con questa osservazione cosa vogliamo dirvi? Sicuramente andare a dormire tra le 21 e le 23, permette al corpo di svegliarsi il giorno dopo rigenerato dopo circa 7/8 ore di sonno pieno, ma non si può generalizzare. Infatti è assolutamente sbagliato pensare che se ti corichi a letto all’una di notte e ti svegli alle 9 sia la stessa cosa!

Come abbiamo già ribadito, l’ideale sarebbe rispettare il ciclo solare, che spesso coincide col ritmo circadiano. Vi stiamo forse dicendo di andare a dormire appena tramonta e svegliarsi al sorgere del sole? Si, in un certo senso vi stiamo dando un prezioso suggerimento sebbene siamo consapevoli che si tratta di roba di altri tempi! Tutti hanno la luce in casa e rintanarsi nel letto al tramontare del sole è ormai inusuale.

Voglio davvero svegliarmi alle sei del mattino? Ecco a che ora andare a dormire.

Vuoi davvero svegliarti alle sei del mattino? Prima di chiederti cosa puoi fare per svegliarti alle sei del mattino, chiediti se sei disposto a fare dei sacrifici, lo vuoi davvero? Se si tratta di scegliere a che ora andare a dormire solo una volta ogni tanto, magari per viaggi di lavoro, o visite mediche messe ad orari improponibili, o per altri  motivi ricordati che lo stress influisce sul sonno.

a che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6

Tanto più  sei soggetto a ritmi stressanti tanto meno dormirai bene. Quindi  chiediti spesso “a che ora andare a dormire per svegliarsi alle sei “se rientro da lavoro alle 22 passate? Solo se vi ponete le giuste domande riuscirete a gestire il problema. Se svegliarsi presto deve diventare il tuo stile di vita, cambia li dove puoi quelle abitudini sbagliate che limitano il tuo sonno.

Chiediti spesso: A che ora andare a dormire per svegliarsi alle sei la sera prima? Dormire nelle ore migliori è un must per essere carico di vitalità durante il resto del giorno! Non dimenticarti che sono complici per un buon sonno anche un letto che abbia un buon materasso soffice, una rete, un guanciale…

E’ risaputo che per dormire bene sono necessarie 8ore ma come abbiamo appena visto servono le otto ore giuste. Occorre sapere che il sonno ha un ciclo di 90minuti che si ripete mediamente per 5-6volte. Esistono diverse tipologie di sonno: quello leggero, quello profondo e la fase rem che sta per rapid eye movement. In pratica gli occhi rapidamente e impercettibilmente si e si sogna).

Consigli su cosa fare per dormire bene: il ciclo del sonno (parte1)

Guai a svegliarsi in questa ultima fase, la fase rem perché è quasi sicuro che il risveglio potrebbe essere disturbato. Saremo ripetitivi ma ci piace essere incisivi…A che ora bisogna andare a letto per svegliarsi alle sei?

a che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6 2

Assodato che è importante addormentarsi non oltre la mezzanotte cercando di dormire con regolarità alla stessa ora ogni giorno in media circa dalle 7 alle 9 ore a notte…

Non dovete sottovalutare la vostra età, il vostro peso, il vostro materasso, in una parola la vostra anzianità! Perchè? Ovvio! Età, orario di lavoro e il tipo di sonno condizionano la quantità di ore per dormire. Siete consapevoli ora che conta non solo andare a dormire alla stessa ora ma anche svegliarsi alla stessa ora ogni giorno?

Per questo motivo vi abbiamo chiesto quanto siete determinati a svegliarvi a una certa ora? Fate attenzione perchè potreste involontariamente assumere un’abitudine poco funzionale per lo stile di vita che avete. Siate saggi, se volete preservare il ciclo del sonno dovete cambiare abitudini!

Alla domanda “A che ora andare a dormire per…”vi rispondiamo cosi: Ogni ciclo del sonno dura 90minuti. La fase rem è l’ultima e dura 15minuti. Guai ad alzarvi in questa fase, potreste non riaddormentarvi più. Sappiate che la fase rem si ripete ogni due ore, sonno lento e sincronizzato determinano il sonno.

Se desiderate un sonno ristorativo, limitate le fonti potenziali di disturbo come cellulare, dispositivi elettronici e fate anche attenzione ai cambi di stagione o alla luce che può disturbare. Socrate diceva “Uomo conosci te stesso” lo stesso vale in questa circostanza, siate consapevoli dei cicli del vostro sonno e riuscirete ad alzarvi a qualsiasi ora.

A che ora andare a dormire? Ricerche e studi sul sonno

Uno studio svolto su 1.197 lavoratori giapponesi ha messo in luce che coloro che andavano a letto più tardi erano soggetti a disturbi dell’umore e più propensi e predisposti verso i sintomi depressivi. Un altro studio ha evidenziato che le persone che preferiscono andare a dormire a tarda ora sono predisposti a intossicarsi con pensieri poco positivi entrando in un circolo vizioso che va ad inficiare sulla qualità del sonno.

Siamo tutti collegati, mente corpo e spirito nonché ai cicli dell’ambiente. Abbiamo già ribadito che dovremmo viere in funzione delle ore di luce prodotte dal sole anche se non è più possibile. Se hai fra i 14 e i 17 anni cerca di dormire da 8 a 10 ore, se hai una età compresa fra i 18 e i 64 anni bastano da 7 a 9 ore di sonno, e se sei anziano bastano dalle 7 alle 8 ore. Quindi cosa occorre compiere per andare a dormire alle 6?

Ci sono diversi step come abbiamo visto da tenere presenti prima di ottenere in modo automatico un risveglio efficace alle 6, occorre avere delle buone abitudini in primis, quindi verificare di non soffrire di patologie o disturbi del sonno. Il secondo step e calcolare circa 6 o 9 ore di sonno per notte calcolando un periodo di tempo per coricarsi che parte dalle 22 in poi.

Il ciclo del sonno, a che ora vado a dormire ora che conosco come funziona?(parte 2)

Se tutto fila liscio significa che godiamo di un normale ciclo del sonno. Se volessimo esagerare potremmo dire che l’orario migliore per andare a dormire alle sei sono le 20.45. Evitare le nottate o fare nottata è sconsigliatissimo soprattutto in previsione di una giornata particolarmente intensa da affrontare il giorno dopo.

Quindi quali passi compiere per andare a dormire alle 6? Andare a dormire presto, molto molto presto. Molti di voi si staranno chiedendo sicuramente come sia possibile riscoprire la volontà di diventare mattinieri? Innanzitutto dovremmo chiederci a che ora ci addormentiamo e lavorare su questo.

Ci sono anche molte letture utili che suggeriscono come gestire queste problematiche, per esempio Katie Heaney con il suo libro The Cut, o la serie su Netflix How I Met Your Mother, affrontano la questione sonno perfetto con estrema semplicità suggerendoci metodi e rimedi in modo ironico.

Se non riusciamo ad andare a dormire nonostante il sonno attenzione alla possibilità di soffrire di FOMO acronimo di fear of missing out, letteralmente: “paura di essere tagliati fuori” ovvero paura di perderci qualcosa. Sarebbe molto meglio piuttosto soffrire di una routine pre-letto, che ci porta a spegnere le luci molto presto!

Pelayo e le ricerche sul sonno, a che ora andare a dormire? (prima parte)

Abbiamo già accennato che il principio secondo il quale ci si addormenta è semplice: accanto alle ore in cui si dorme, occorre rispettare i cicli del sonno. La loro durata è di 90 minuti. Il sonno, quello “riposante” è quello composto da 5 o 6 cicli consecutivi.

Secondo il punto di vista del professore Pelayo, specializzato nella medicina del sonno alla Stanford School of Medicine è importante sapere che:

  1. la nostra mente conteggia lo scorrere del tempo grazie all’area del nucleo soprachiasmatico.
  2. E’ per merito di questa zona se abbiamo sonno quando è notte.
  3. I nostri momenti di veglia sono stati determinati dai nostri antichi antenati
  4. Il ciclo del sonno dura 90minuti
  5. Occorre svegliarsi ad un orario fisso Sono i bambini di 8anni a dormire meglio Non andare a letto se non hai sonno Vai a letto alle 23.45 se vuoi svegliarti alle 7.30 il giorno dopo

Riprogrammare la mente e  decidere a che ora andare a dormire

Insomma sembra che per rispondere alla domanda “a che ora andare a dormire per svegliarsi alle sei” ci siano diverse strategie tutte collegate tra loro. Dopo  aver assodato che non si abbiano malattie serie, non si assumano psicofarmaci o non ci si trovi in una situazione delicata che potrebbe complicare il risveglio all’ora prestabilita, lo step successivo è “autoprogrammarsi”.

Decidere di programmare la mente è importante. Determina prima però di quante ore hai bisogno di sonno. Ricordati che per aiutarti a migliorare la qualità del sonno  ogni mattina, al risveglio potresti annotare su un diario quante ore hai dormito, se ti senti stanco ecc…

Il tutto è finalizzato a cambiare quegli schemi che rappresentano un ostacolo per te e il tuo sonno. Inoltre se ci riesci sorvola i pisolini diurni, se la notte dormi poco o male, tuttavia se non puoi fare ameno di dormire il pomeriggio, dormi prima delle 17:00  per brevi periodi magari per mezz’ora al massimo.

L’ambiente in cui si dorme è tutto:  deve essere confortevole e accogliente. Controlla l’oscurità, la temperatura, la qualità del materasso, elimina i dispositivi elettronici stimolanti, è consigliata una temperatura tra i 15 e i 24 °C.

E’ possibile dormire bene se compi una o tutte tra queste azioni

Dedica un’ora a rilassarti prima di andare a dormire, in questo modo trasmetti i giusti segnali al cervello permettendogli di andare a dormire. Così dovresti riuscire a riposare tutta la notte. Hai una sorta di rito della buonanotte?

Se te ne manca uno crealo, è molto semplice: bevi una tisana o docciati o meglio ancora immergiti nella vasca per un bagno caldo. Inoltre puoi ascoltare musica rilassante un’ora circa prima di riposarti. Non riesci a dormire? Prova usando l’immaginazione: pensa alla tua casa o alla tua camera perfetta, un ambiente tranquillo, usa nella stanza gli odori più rilassanti servendoti del diffusore per ambienti e degli olii essenziali alla lavanda per esempio.

Elimina o togli l’audio a tutti quei fastidiosi rumori indesiderati: dormire col frastuono è impossibile. Prova lo Yoga per meditare e distendere la mente o il corpo, prendi integratori per il sonno e in qualunque caso non restare nel letto se non riesci a dormire. Hai provato più semplicemente ad oscurare la tua stanza per garantirti la giusta dose di buio?

Come abbiamo visto andare a dormire alle sei non è condizionato da un fattore ma da più elementi e circostanze ma se lo vogliamo abbiamo il potere di interagire con l’ambiente circostante ed essere padroni del nostro tempo. Fantastico vero? Si lo è! Ti sei mai chiesto anche quale è la tua “cosiddetta ora ideale?

“Sappi che questa fascia oraria è strettamente collegata alla genetica. Ci sono persone predisposte al nottambulismo mentre altre, sono più mattiniere. Cosa vogliamo dire? Vogliamo ribadire uno dei concetti espressi prima: Non dormi? Non forzarti anche se vorresti svegliarti ad un orario decente.

Perchè andare a letto alle 21 se sai che non dormirai? Vai “a ritroso” piuttosto, chiediti l’ora ideale cui vuoi svegliarti. Programmati almeno per  una decina di giorni e molto probabilmente riuscirai a svegliarti persino prima del suono della sveglia!

Le ricerche sul “a che ora andare a dormire” (seconda parte)

A dirlo è  una ricerca che ha dimostrato in merito al “a che ora andare a dormire” questo:

Alcuni ricercatori di Harvard hanno visto che certi modelli di sonno irregolare sono collegati a performance e produzione peggiore tanto restando alzati fino a tardi, quanto andando a dormire presto. In buona  sostanza lo studio evidenzia l’importanza di seguire un programma costante. Scoperta dell’acqua calda?

Può darsi ma almeno ora sappiamo che per svegliarsi alle sei la mattina non dobbiamo affidarci solo alla sveglia! Detto questo quale popolo va a dormire prima o dopo nel mondo? Gli inglesi, tedeschi e americani  vanno a letto tra le 22:30 e le 23 e sono ovviamente tra i primi a svegliarsi (tra le 6:45 e le 7).

Gli italiani sono i più nottambuli  infatti vanno a dormire verso le 23:45 e relativa sveglia  alle 7:45 . Sicuramente a Singapore e in Giappone si dorme una media 7 ore e 24 minuti a notte, questo significa che vanno a letto tardi e si svegliano presto. Tra i più dormiglioni  ci sono  gli olandesi, con 8 ore e 12 minuti.

Ricordiamoci che  secondo i ricercatori,  mezz’ora di sonno in più o in meno fa una grossa differenza in termini di “funzionamento” cognitivo durante il giorno.

Se ho cenato a che ora è consigliato andare a dormire?

E’ abbastanza banale non riuscire a dormire se una persona cena alle 21, sicuramente andrà a dormire più tardi di chi cena alle 19.

In linea generale chi va a letto prima, dorme di più, chi tira tardi, svegliandosi  presto, potrebbe non riuscire a rigenerarsi come dovrebbe ma come abbiamo detto questo dipende dalla predisposizione genetica e da fattori come l’età. Perchè andare a dormire alle sei e a che ora andare a dormire per svegliarsi alle sei?

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
A che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6
Article Name
A che ora andare a dormire per svegliarsi alle 6
Description
Sono degli illusi quelli che decidono a che ora andare a dormire per  svegliarsi alle 6 si può calcolare?
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.