Come dormire utilizzando 7 metodi scientifici.

Come dormire

Dicono che bastino 66 giorni per acquisire una nuova abitudine, perchè non approfittarne per imparare come dormire meglio e in generale come dormire?

Sembrerà banale ma scoprirai molte cose nuove e che ti stupiranno sul dormire in modo corretto e che imparare a dormire meglio sia in condizioni ottimali che ad esempio come dormire con il mal di denti o come dormire con il mal di schiena ti cambieranno la vita.

Siamo diventati un popolo di insonni, come dormire meglio?

Oltre 16 milioni di italiani dormono male, e di questi quasi 4 milioni sono classificati come insonni.

Sprechiamo il sonno, che è una delle prime condizioni per stare bene. 8 ore di sonno trascorse serenamente sono importanti per il fisico e la mente.

come dormire con il mal di schiena

Il sonno è fondamentale per la nostra concentrazione, per poter affrontare ogni giorno con la giusta energia, senza andare in deficit e come dormire se non si chiude occhio e come dormire meglio, se si dorme solo poche ore ogni notte e poi si contano le pecore o si fissa il soffitto, deve essere una priorità per il nostro benessere psico-fisico.

Come dormire meglio senza ricorrere a medicinali?

Iniziamo con le buone abitudini. Una cosa utilissima per imparare a dormire? Non utilizzare dispositivi elettronici prima di metterti a letto, quindi no tablet, o tv oppure cellulare, e nemmeno niente altro di tecnologico in camera da letto, niente smartphone, tv, e tablet.

come dormire meglio

Un utilizzo prima di dormire di questi apparecchi coincide, secondo uno studio recente ad almeno 16 minuti di sonno perso.

Per caso hai dei giorni liberi o sei in vacanza?

Bene approfittane per creare un metodo efficace per ti permetterà di scoprire come fare a dormire meglio.

Stai pensando che è difficile mettere in pratica questi consigli? Allora fai parte del 40% delle persone che dorme meno delle 8 ore raccomandate a notte, benvenuto nel club degli insonni.

come dormire con il mal di denti 1

Come dormire meno di 8 ore a notte ti rende arrabbiato, stressato o addirittura triste così il continuare a pensarci ti rende frustrato, ostile e ancora più stanco. A volte se il problema risiede in fattori esterni, come abuso di caffè, alcool, ambiente non confortevole o cattive abitudini di può provare ad eliminare questi comportamenti, ma scoprire come dormire meglio è anche un viaggio interno a noi stessi.

Per imparare a dormire meglio non utilizzeremo solo una strategia ma addirittura 7, tutte consigliate da esperti sul come dormire.

Scopri come dormire in 7 punti.

  • Come dormire se sei arrabbiato. Smetti di esserlo. Chi affronta la notte con paura, guardando continuamente l’ora sullo smartphone o guarda la sveglia ogni mezz’ora fino all’alba o all’ora di alzarsi sviluppa emozioni negative associate al provare ad addormentarsi, inizia ad essere ansioso e ancora più stressato. Bisogna cercare di interrompere questa associazione e associare al sonno solo il letto e sensazioni positive e non più rabbia o risentimento.come dormire con il mal di denti

 

  • Come dormire al meglio quindi? Inizia con togliere la sveglia in camera e non rimanere a letto se non riesci a dormire ma dedicati ad attività rilassanti e torna sotto le lenzuola solo quando sei stanco smettendo di preoccuparti di quanto sarà terribile la giornata successiva perchè non stai dormendo, pensa invece a come dormire in modo soddisfacente e a cosa ti farà dormire meglio la notte successiva.
  • Come dormire utilizzando una pratica di rilassamento. Quando non riesci a dormire e diventi ansioso il livello di ormoni dello stress aumentano, come farli diminuire e come dormire meglio? Utilizza esercizi di respirazione e di rilassamento ad esempio facendo respiri lenti e profondi o tendendo e poi rilassando tutto il corpo, andando in sequenza dalla parte più bassa a quella più alta, copriti con una coperta e se ne trovi giovamento aggiungi una candela profumata o una musica rilassante.

Continuiamo a scoprire altri metodi

  • Come dormire cambiando il tuo modo di pensare. Questo metodo ti dirà come fare a dormire meglio in 2 parti. La parte legata alla mente lavorerà sul farti cambiare idea sull’insonnia e sul metodo si pensarla. Nella maggioranza dei casi infatti tendiamo a ingigantire il problema del sonno, ad esempio pensando di aver dormito solo un’ora quando invece abbiamo dormito molto di più, come uscirne? Come dormire e nello stesso tempo rendersi conto di aver dormito di più? Gli esperti consigliano di combinare iniziare dal punto precedente e poi di bloccare i pensieri intrusivi legati al come dormire, come dormire meglio e simili e invece concentrarsi sul ricreare un’ambiente che favorisca il sonno, un luogo silenzioso, senza elementi di distrazione o che facciano vagare la mente fin ricordi troppo impegnativi.
  • Come dormire uscendo dal letto. Ti starai chiedendo com’è possibile? Come dormire o come dormire meglio senza essere a letto? Semplice se non riesci a dormire non restare a letto soprattutto se stai provando ad addormentarti da più di mezz’ora. Come dormire? Esci dal letto inizia a fare qualcos’altro (non dimenticarti però di non utilizzare pc, smartphone o simili). Secondo gli esperti evitare di stare a letto e continuare a pensare a come dormire quando non ci si riesce aiuta a interrompere il ciclo di pensieri negativi associato all’addormentamento. Magari non funziona la prima volta ma non dormendo la notte successiva vi sarà più facile dormire.

E per finire:

  • Come dormire smettendo di impegnarti troppo. Il metodo migliore potrebbe essere quello di ingannare la mente e provare a restare sveglio. Gli esperti dicono che è stato dimostrato che se restiamo a letto ma sereni senza la preoccupazione di essere svegli o cercando in ogni modo di addormentarci ci sii , gli insonni si addormenta più velocemente e si dorme meglio. Il perchè? si rimuove l’ansia che si può provare mentre si tenta di addormentarsi e si cerca continuamente un metodo su come dormire meglio, forse paradossale, ma provare per credere.
  • Come dormire imparando a riconoscere lo stress. Impara a riconoscere i sintomi dello stress: ad esempio un respiro strozzato, una tensione muscolare generale o un battito cardiaco alto. Poi prova a contrastarli e a eliminarli. Provando con una o più strategie tra quelle suggerite e aggiungendo modi su come dormire meglio che ti danno conforto (musica rilassante, aromi, letture, esercizio fisico durante il giorno, eliminare zuccheri o caffè a cena etc…) e combinali come credi siano più efficaci per te.
  • Come dormire cambiando il tuo comportamento. Già solo smettendo di cercare online come dormire meglio e dedicarti completamente ai primi 6 punti precedenti aiuterà a mettere in pratica strategie diverse e a dormire di più e meglio. Ci sono poi alcune situazioni particolari in cui è ancora più difficile addormentarsi o dormire bene, ad esempio quando si ha mail di denti o mal di schiena.

Come dormire con il mal di denti.

Il mal di denti è un disturbo piuttosto comune dovuto a diverse cause, ma la domanda perenne è una sola come dormire con il mal di denti? Magari hai passato una giornata impegnativa e hai solo voglia di stenderti e dormire beatamente e invece come dormire col mal di denti visto che se si ha questo tipo di idiisturbo è molto difficile addormentarsi e anche mantenere un sonno profondo.

Scopriamo insieme qualche accorgimento per come dormire con il mal di denti e riposare bene prima che sia possibile risolvere in modo definitivo il problema recandosi da un dentista.

Le soluzioni saranno diverse a seconda delle cause che provocano il dolore e dei motivi per cui è comparso, della durata e dell’intensità.

Dolore dentale e cause.

Come dormire con il mal di denti, dolore che è noto diventi più forte di sera o mentre finalmente si è riusciti ad addormentarsi? E perchè ho mal di denti? Conoscerne il motivo e sapere come comportarsi può diminuire il livello di stress correlato al dolore stesso.

  • Le carie sono una delle causa più comuni soprattutto se la lesione raggiunga la dentina i dolori si fanno intensi e persistenti, in questo caso la risposta alla domanda come dormire con il mal di denti ha una risposta molto semplice, ritardare il meno possibile la visita dal dentista e intanto assumere antidolorifici e applicare del ghiaccio, ma curare rapidamente il dente danneggiato per evitare problemi ancora maggiori.
  • Le malattie gengivali. I sintomi possono variare da gengive gonfie e presenza di sanguinamenti durante il lavaggio dei denti, in questo caso usare un collutorio e delle paste anestetiche che si possono acquistare anche in farmacia e che sono da applicare sulle gengive prima di andare a letto e che vi permetteranno di prendere sonno e dormire, ecco la risposta alla domanda come dormire con il mal di denti in questo caso, ovviamente è una soluzione temporanea, il consiglio master rimane quello di prendere subito un appuntamento dal dentista.
  • La rottura di un dente. Il dolore diventa piuttosto insopportabile in questi casi, perchè le terminazioni nervose che normalmente non sono esposte al caldo e al freddo lo diventano con conseguente dolore acuto, in questi casi la domanda come dormire con il mal di denti resta un attimo in sospeso perchè la cura dal dentista deve avvenire il modo più tempestivo rispetto ai 2 punti precedenti, il consiglio è quello di recarsi al pronto soccorso dentistico, se presente nella propria città e intanto cercare di attutire il dolore con antidolorifici.

Come dormire con il mal di denti se non si può andare subito dal dentista?

Di seguito alcune soluzioni e spunti di igiene dentale da attuare mentre aspetti l’appuntamento dal dentista:

  • Quando a letto, è importante mantenere la testa più in alto rispetto al resto del corpo, in questo modo si alleviano eventuali pressioni sui denti.
  • Dopo aver lavato i denti usa un un collutorio a base di alcol per disinfettare la bocca
  • Assumi antidolorifici al bisogno
  • Mangia cibi morbidi e tiepidi, ed evita i cibi piccanti ed irritanti e lavati sempre i denti prima di dormire
  • Metti del ghiaccio sulla parte del viso in cui si trova il dolore
  • Non toccare troppo il dente che ti fa male o la gengiva

Complessivamente abbiamo ora un’idea di come comportarci per alleviare il dolore acuto e come dormire con il mal di denti.

Come dormire con il mal di schiena?

Il mal di schiena nella vita di tutti i giorni influenza anche il riposo notturno.

Soluzioni per dormire scomode o non adatte a noi, lavori troppo pesanti, posture inadeguate possono essere solo le prime cause di questo disturbo.

Quali sono le migliori posizioni per dormire con il mal di schiena?

  • Dormire sulla schiena con un cuscino sotto le ginocchia

    Dormire con il mal di schiena risulta spesso molto difficile, la posizione a pancia in su è solitamente considerata la migliore perchè ridistribuisce uniformemente il peso, minimizza i punti di pressione e garantisce un buon allineamento. Ma a volte il dolore è forte comunque anche in questo modo e allora la soluzione suggerita è di mettere un cuscino sotto le ginocchia per aiutare a rilassare la muscolatura

  • Dormire sul fianco con un cuscino tra le ginocchia

    Come dormire con il mal di schiena ma mantenere la posizione generalmente preferita (quella sul fianco)? È possibile farlo aggiungendo un cuscino tra le ginocchia. In questo modo si ripristina l’allineamento naturale della colonna vertebrale.

  • Come dormire con il mal di schiena sfruttando la posizione fetale: utile ad esempio per le persone che hanno un’ernia del disco, aiutando ad allineare le vertebre può dare beneficio e alleviare il dolore.
  • Dormire sulla pancia con un cuscino sotto lo stomaco

    Dormire a pancia in giù non è la peggiore postura possibile come si potrebbe pensare. Come è possibile dormire con il mal di schiena utilizzando questa posizione? Semplice mettendo un cuscino sotto lo stomaco.
In questo modo il naturale allineamento della colonna vertebrale verrà aiutato, meglio ancora eliminare il cuscino che normalmente si mette sotto la testa.

  • Dormire sulla schiena in posizione reclinata

    Come dormire con il mal di schiena ma in posizione diversa dalle precedenti? Dormire in posizione reclinata, per poterlo fare però bisogna utilizzare un letto regolabile.

Ora sapete come dormire con il mal di schiena attuando varie strategie, ma può valere la pena, se il dolore compare spesso, rivolgersi al proprio medico di base per avere altri validi consigli.

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Come dormire utilizzando 7 metodi scientifici.
Article Name
Come dormire utilizzando 7 metodi scientifici.
Description
Dicono che bastino 66 giorni per acquisire una nuova abitudine, perchè non approfittarne per imparare come dormire meglio e in generale come dormire?
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.