Cosa fare per dormire: 1 piccola guida per superare l’insonnia

cosa fare per dormire

Cosa fare per dormire bene e svegliarsi riposati e rilassati? È una grande domanda e molto difficile dato che i fattori che possono causare problemi al sonno sono diversi. Tuttavia, le esigenze della vita di tutti i giorni necessitano di vivere a ritmi molto pressanti e spesso la sera si arriva troppo stanchi, anche per dormire.

D’altronde, una vita senza stress è quasi rara ma ciò non significa che bisogna limitarsi a soffrire per via dello stress. Infatti esistono vari metodi per superare la stanchezza causata dallo stress e da cattive abitudini, sia a livello mentale che fisico.

Cosa fare per dormire bene senza prendere medicinali? Se è stato constatato da un medico che i disturbi legati al sonno non sono di natura patologica, allora bisogna pensare a cambio di abitudini.

Ti svegli troppo presto e vai a dormire tardi? Stai troppo tempo al telefono anche nel letto e rimani a chattare fino a tardi? Bevi caffè o bevande a base di teina poco prima di andare a letto? Oppure, mangi tanto, ti muovi poco e soffri di ansia? Questi sono solo alcuni degli esempi di cattive abitudini che posso causare insonnia. Soprattutto nell’ultima domanda, legata all’ansia, prima assicuriamoci che non sia patologica e poi possiamo pensare a cambiare stile di vita.

Se per molto tempo ti sei chiesto cosa fare per dormire bene ora vedremo di stilare dei consigli adatti per farti dormire sonni tranquilli. Naturalmente, cambiare stile di vita è complicato ma nulla è impossibile!

Cosa fare per dormire bene

Cosa fare per dormire bene partendo da buone abitudini di vita? Bene, iniziamo la nostra mini guida adottando delle piccole e sane abitudini salutari. Lo stile di vita è basilare perché ci permette di svolgere tutte le azioni che vogliamo.

insonnia cosa fare per dormire

Il nostro organismo funziona solo se attiviamo correttamente tutti gli ingranaggi che ci permettono di far funzionare tutto, dalla testa ai piedi.

Cosa fare per dormire bene? Ecco alcuni consigli per dormire bene e svegliarsi riposati.

  • Cerca di andare a letto e di svegliarti sempre alla stessa ora. Abituando il corpo a rispettare determinati orari ogni giorno, sarà più semplice addormentarsi.
  • Evita di bere caffè e bevande a base di teina prima di andare a letto. La caffeina e la teina, per la loro azione eccitante, potrebbero causare problemi una volta che andiamo a letto.
  • Non stare al telefono quando sei a letto. La luce dei dispositivi elettronici rende difficile addormentarsi, infatti è consigliabile leggere e non stare al telefono per favorire il sonno.
  • Non mangiare o bere troppo prima di andare a letto. Per evitare problemi di digestione e per non alzarsi troppe volte per fare pipì (se bevi troppo) è consigliabile essere equilibrati.
  • Non pensare troppo a cosa è successo durante la giornata. Se hai avuto una giornata stressante e le preoccupazioni sembrano aumentare, fermati. Riduci i momenti legati alle preoccupazioni ad un orario preciso durante il giorno per permettere alla tua mente di non rimanere fissa ad un solo pensiero.

Cosa fare per riuscire a dormire riducendo ansia e stress

Cosa fare per riuscire a dormire dopo una giornata stressante? Oltre ai consigli contenuti nel paragrafo precedente, un’ottima palestra per dormire bene può essere il nostro cervello!

cosa fare per riuscire a dormire

Spesso ci chiediamo: cosa fare per riuscire a dormire bene? Ho litigato con il mio/la mia partner, sono giù di morale e non riesco a dormire, cosa posso fare? Oppure sentiamo dei dolori dovuti magari a sforzi fisici compiuti durante la giornata. Insomma, c’è sempre una causa se non dormiamo!

Quindi cosa fare per riuscire a dormire riducendo ansia e stress?

Aggiungiamo alla nostra lista dei consigli per riuscire a dormire, altre abitudini utili per il nostro benessere notturno!

  • Evita di fare lunghi sonnellini. Oltre i 30 minuti canonici consigliati dagli esperti per evitare di non dormire di notte, è meglio alzarsi dal divano!
  • Pratica esercizi di respirazione e rilassa i muscoli. La tecnica del 4-7-8, basata su esercizi di inspirazione ed espirazione, favoriscono un rilassamento muscolare e quindi il sonno.
  • Ascolta musica rilassante. Per riuscire a dormire bene, un buon alleato può essere la musica. Ascoltare il rumore del mare, della pioggia e magari una bella sinfonia al pianoforte possono conciliare il sonno favorendo un rilassamento sia muscolare che mentale.
  • Non passare tutta la tua giornata nella stanza da letto. Il letto deve essere concepito, dal nostro cervello, come “ultima spiaggia” della nostra giornata e del nostro relax. Altre attività che non coinvolgono il dormire è consigliabile farle in altri luoghi, lontano da posti nati per il relax.

Insonnia cosa fare per dormire

Insonnia cosa fare per dormire, ma prima di tutto, cos’è l’insonnia? L’insonnia è uno stato di difficoltà che non ci permette di riposare. Per capire se si soffre di insonnia, bisogna fare attenzione ad alcuni stadi del nostro riposo.

cosa fare per dormire bene 1

Se ci capita, per più di 3 volte alla settimana di non riuscire a dormire, di addormentarci dopo 30 minuti o anche di più o di risvegliarci ripetutamente di notte, probabilmente soffriamo di insonnia.

Tuttavia, non bisogna prendere sotto gamba questi sintomi. È opportuno indagare sulle cause dell’insonnia che possono essere molteplici e di varia natura. Infatti, se il problema insorge a causa di determinate patologie o di altri disturbi, è bene seguire i consigli del medico. Ad ogni modo, seguire anche piccole routine diurne e notturne non fa mai male!

Ecco alcuni consigli che posso aiutare a superare l’insonnia. Cosa fare per dormire?

Insonnia cosa fare per dormire? Iniziamo!

cosa fare per dormire bene

  • Non bere alcol e non fumare almeno 4 ore prima di andare a letto.
  • Se ci sono rumori che possono disturbarti, una volta a letto cerca di bloccarli.
  • Fai caso alla temperatura della tua stanza. Un ambiente troppo caldo o troppo freddo potrebbe causarti difficoltà nella fase di addormentamento.
  • Scegli un materasso ed un cuscino comodi e confortevoli.

Questi consigli su cosa fare per dormire, sono da unire a quelli elencati nei paragrafi precedenti per fare uno schema preciso di cosa dovremmo fare per dormire bene! Come è stato più volte ribadito, un corretto stile di vita è la base per un buon funzionamento del nostro corpo!

 Quali sono le cause dell’insonnia?

L’insonnia può essere causata da tanti fattori ed essere di natura diversa da soggetto a soggetto. Tuttavia, ci sono dei disturbi comuni che possono generare stati di turbamento durante la notte e causare insonnia. Vediamo insieme quali possono essere.

  • Stato cronico di stress
  • Depressione
  • Menopausa
  • Disfunzione a livello della tiroide
  • Stati di ansia
  • Stile di vita scorretto
  • Assunzione di farmaci
  • Uso di sostanze stupefacenti
  • Fattori a livello sociale che inducono a stati di agitazione, preoccupazione e ansia

Come abbiamo visto, le cause dell’insonnia possono essere tante e causare anche altri problemi. Ad esempio, stati eccessivi di stress possono indurre il nostro corpo a cedere, a sentirsi stanco ma ad essere impossibilitato a rilassarsi. Sarebbe buona abitudine imparare a rilassarsi e a dare il giusto peso alle cose, anche se spesso questo è difficile da fare.

Come si suol dire, tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare e in questo caso c’è di mezzo il desiderio di una bella dormita!

In più, assumere sostanze stupefacenti oltre a rovinare il corpo è deleterio per il riposo. Un eccessivo stato di eccitazione causato da assunzione di varie droghe è la stangata finale che il nostro corpo può ricevere.

Prendersi di cura di sé stessi è un gesto d’amore verso ciò che abbiamo di più caro al mondo: la nostra vita. Cercare di volersi bene non è facile ma nemmeno impossibile! Per questo ora vediamo anche delle tecniche per rilassarsi, tutto al naturale!

Rimedi naturali per l’insonnia

Mai sentito parlare del training autogeno, della meditazione e dello yoga per rilassarsi? Queste possono essere delle ottime tecniche per rilassare i muscoli e combattere l’insonnia!

Essendo degli esercizi che rilassano i muscoli progressivamente, la tensione tenderà a calare gradualmente e con esso anche il battito cardiaco. Questo rilassamento graduale favorirà il sonno e ci permetterà di riposare.

Se però queste pratiche non ti stuzzicano e vuoi provare altro, anche un bagno caldo prima di andare a dormire può salvarti dall’insonnia! Vediamo quindi cosa fare per dormire.

Ora però parliamo di alcuni ingredienti naturali che possono aiutarci a dormire meglio!

Cosa fare per dormire bene mangiando o bevendo tisane? Ecco alcuni ingredienti ottimi per combattere l’insonnia:

  • Passiflora
  • Camomilla
  • Valeriana
  • Melatonina
  • Tiglio
  • Biancospino

Queste sostanze hanno un effetto rilassante sul nostro organismo e sono del tutto naturali! Infatti possiamo ritrovare questi ingredienti in molte tisane e integratori adatti per favorire un buon riposo.

Tuttavia, se una tisana può essere presa anche prima di andare a letto senza il consulto di un medico, la storia cambia per gli integratori. Sebbene siano prodotti naturali, è sempre bene un parere medico per una maggiore sicurezza e tranquillità nell’assunzione.

Naturalmente, non dimenticare mai di adottare uno stile di vita sano e di fare sport! Il benessere deve essere messo sempre al primo posto e deve iniziare dalle nostre abitudini!

Cosa fare per dormire? La natura ci aiuta con le sue sostanze naturali, le sue piante e la scienza offre il suo contributo producendo medicine e integratori per la nostra salute però non basta! Noi dobbiamo sempre fare il nostro compito con uno stile di vita sano e corretto!

I disturbi del sonno: non solo insonnia

I disturbi legati al sonno possono essere molteplici e di varia natura. Infatti l’insonnia è solo uno dei vari disturbi che non permettono di riposare in modo adeguato. Quindi cosa fare per dormire?

Alcuni disturbi del sonno sono:

  • Apnee notturne
  • Bruxismo
  • Sindrome delle gambe senza riposo
  • Narcolessia
  • Sonnambulismo

La percentuale di gente che soffre di disturbi del sonno non è bassa; tuttavia, spesso chi soffre di uno di questi disturbi non viene subito inquadrato e condotto verso la terapia adeguata. Sarà perché si tende a sottovalutare il problema o per altre ragioni, accade spesso che i disturbi legati al sonno non vengano curati a dovere.

Ma quanti bambini soffrono anche di disturbi del sonno? E bene si, nemmeno i bambini sono esonerati dall’insonni e da altri disturbi del sonno. Ad esempio, i bambini possono soffrire di sonnambulismo (come anche gli adulti) o svegliarsi improvvisamente durante la notte interrompendo il ciclo del sonno.

Anche in questo caso è importante la diagnosi: rivolgersi al pediatra ed effettuare determinati esami, insieme ad adeguate abitudini di vita, aiuterà i nostri piccini a vivere meglio.

I disturbi del sonno non fanno eccezioni. Possono colpire tutti e causare molti problemi. Per questo bisogna agire in tempo e non sottovalutare nessun sintomo. D’altronde, dormire è una delle attività di base che ci permette di vivere a pieno la nostra vita e ad affrontare ogni nuovo giorno. Se invece siamo sempre assonnati, come possiamo vivere?

Cosa fare per dormire bene il giorno prima di un evento importante?

Cosa fare per dormire prima di un evento importante l’agitazione è alle stelle. Nei giorni prima, ci sembra di poter badare alle varie ansie che abbiamo ma quando arriva la sera, nella nostra testa si scatenano le ansie.

Iniziamo a pensare a tante cose, sia buone che non, ad immaginarci quel dato evento e magari che qualcosa andrà storto e questo causa insonnia! Quindi è qui che ci chiediamo cosa fare per dormire?

Il giorno prima di un esame all’università, del proprio matrimonio e di qualsiasi altra occasione che riteniamo importante nelle nostre vite, l’ansia prende il sopravvento.

Ed è proprio l’ansia, in questo caso, a rovinare la nostra serenità. Ci mettiamo a letto ma siamo nervosi, pensiamo sempre al peggio e siamo frenetici.

Quindi, cosa fare per dormire bene prima di un grande evento? Un consiglio spassionato su cosa fare per dormire è quello di rimanere lucidi. Sebbene un po’ di agitazione può sempre esserci, ricordiamoci che l’ansia può causare problemi anche a livello fisico.

Come seconda su cosa fare per dormire, un bel bagno caldo può allontanare i cattivi pensieri. Ma anche una tisana o ascoltare un po’ di musica rilassante può aiutarci!

L’ingrediente fondamentale però rimane la forza di volontà! Sappiamo bene che l’evento sarà importante ma dobbiamo cercare di tenere il sangue freddo e di riposare. Affrontare una giornata importante senza il dovuto riposo può danneggiare la nostra salute e farci vivere male tutto!

Per questo, impariamo a tenere a bada le ansie e se ci accorgiamo che questi stati di agitazione diventano sempre più frequenti, consultiamo un medico!

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Cosa fare per dormire: 1 piccola guida per superare l’insonnia
Article Name
Cosa fare per dormire: 1 piccola guida per superare l’insonnia
Description
Cosa fare per dormire bene e svegliarsi riposati e rilassati? È una grande domanda e molto difficile dato che i fattori che possono causare problemi al sonno
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.