Gocce per dormire forti: 3 modi per riposare al meglio

gocce per dormire forti

A cosa servono le gocce per dormire forti? Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vita, di non riuscire a dormire o riposare come desideravate. Questo potrebbe essere legato a diverse cause che, spesso, non vengono considerate come dovrebbero. Inoltre, bisogna distinguere il significato di insonnia dal significato di riposare male.

Riposare male, infatti, può essere curato con semplici metodi naturali che, tra l’altro, risultano particolarmente efficaci. Soffrire di insonnia, invece, potrebbe richiedere l’assunzione di gocce per dormire forti, ovvero dei farmaci particolari in grado di favorire il buon riposo.

Insonnia, infatti, significa letteralmente soffrire di una patologia che porta alla mancanza di sogni, ovvero una condizione in cui il cervello non riesce a dormire in nessun modo. In aggiunta, si dovrebbe anche chiarire il fatto che l’insonnia non è una vera e propria malattia o patologia, ma un segno che può accomunare diversi problemi del corpo e dell’organismo.

Ancora, è molto importante comprendere che l’insonnia non è un problema che si riscontra all’improvviso, ma deriva dalle proprie condizioni psicofisiche ed emotive. Per esempio, essere molto stressati, fare abuso di alcol, droghe, caffè, farmaci o soffrire di malattie alla tiroide potrebbe richiedere l’uso di gocce per dormire forti così da combattere l’insonnia.

Non a caso, anche se molti potrebbero pensare che l’insonnia è più comune tra i giovani, sono gli anziani a riscontrare più spesso questo problema, in quanto soggetti che assumono farmaci molto spesso.

Ma, esattamente, come si può combattere l’insonnia? Beh, come anticipato sopra, questa può essere risolta utilizzando gocce per dormire forti insapore o rimedi naturali, nel caso in cui il problema non sia molto accentuato.

Gocce per dormire forti in casa: vanno usate sempre?

Il primo modo per combattere l’insonnia è modificare le proprie abitudini. Prima di assumere gocce per dormire forti in casa, è di fondamentale importanza capire quale sia la causa della propria insonnia. Infatti, è altamente sconsigliato assumere questo tipo di farmaci se si soffre di un semplice problema di riposo.

gocce per dormire forti insapore

E’ appunto possibile risolvere tali problemi tramite rimedi naturali molto efficaci, evitando di dover prendere necessariamente gocce per dormire forti. Queste, tra l’altro, potrebbero avere alcuni effetti collaterali sul vostro organismo, che però vedremo più avanti.

Se si presenta in modo occasionale, per esempio, sconsigliamo vivamente di assumere le gocce per dormire forti, in quanto andreste solamente a peggiorarla. In questi casi, potrebbe trattarsi semplicemente di aver trascorso una giornata pesante a lavoro, avere ansia causata dal futuro prossimo, o da qualche scadenza da rispettare con i propri superiori.

In aggiunta, dovete sapere che assumere gocce per dormire forti, o qualsiasi altro tipo di farmaco, può creare una forte dipendenza nel tempo. Quindi, provare a risolvere con rimedi naturali prima di passare ad un trattamento farmacologico è sicuramente la soluzione ideale.

Provate, per esempio, ad andare a letto sempre alla stessa ora, o a non coricarvi subito dopo cena. Questo, infatti, aiuta il corpo stesso ad abituarsi a certi orari e, quindi, favorirà il buon riposo. Tra l’altro, i medici stessi consigliano di evitare pasti eccessivi la sera, privileggiando gli alimenti più leggeri come l’insalata o del cibo integrale.

Fare una buona dieta, inoltre, può aiutare notevolmente a combattere l’insonnia. Evitate sicuramente il caffè o il prima di andare a dormire e, in particolare, non bevete alcol.

Rimedi naturali per combattere l’insonnia

Dopo aver modificato le vostre abitudini, prima di assumere delle gocce per dormire forti in casa, assicuratevi di aver provato anche dei rimedi naturali. Tra questi, gli alimenti che consigliamo vivamente di provare sono la camomilla e la melissa.

gocce per dormire forti in casa

Grazie alle loro proprietà benefiche, infatti, il sonno verrà stimolato e la sensazione di voler andare a letto salirà notevolmente. In aggiunta, provate anche ad assumere della valeriana o della passiflora, in quanto molto indicate per favorire il sonno pieno.

Tuttavia, l’elemento naturale più importante per dormire è senza ombra di dubbio il magnesio orotato, fondamentale per il benessere del nostro organismo e per il nostro riposo. Questo, infatti, riesce ad abbassare lo stress, favorendo la produzione di enzimi che regolano il sonno. Quindi, prima di assumere gocce per dormire forti in casa, provate a fare un tentativo col magnesio orotato.

Gocce per dormire forti dosaggio

Dovete sapere che prima di assumere gocce per dormire forti in casa, oltre a dover provare tutti i rimedi naturali sopraelencati, dovreste conoscerne al meglio il dosaggio. Sbagliare le dosi, infatti, può portare diverse complicazioni, soprattutto nel lungo termine.

gocce per dormire forti dosaggio

Il Sonirem, per esempio, va assunto con molta cautela. Le dosi indicate per gli adulti sono di 10 mg ogni 24 ore, equivalenti a circa 24-26 gocce al giorno. Ovviamente, se siete soggetti particolari, potrebbero prescrivervi delle dosi minori indicate per il vostro organismo.

Inoltre, è importante sottolineare che queste gocce per dormire forti insapore vanno assunte in un’unica volta, subito prima di coricarsi. In questo modo, l’effetto sul vostro riposo sarà immediato e, andando a dormire, ne massimizzerete i benefici.

Vanno anche prese numerose precauzioni prima di assumere tale tipo di gocce per dormire in casa. Infatti, se avete degli impegni lavorativi entro le 8 ore, o dovete recarvi in posti in cui dovete essere molto attenti, l’assunzione è altamente sconsigliata.

Assicuratevi sempre di far passare almeno 8 ore dal momento della somministrazione delle gocce. Ovviamente, è inutile dire che la dose massima di 25 gocce non va mai superata, in quanto un sovradosaggio può essere molto pericoloso.

Per ciò che concerne la durata del trattamento, questo può andare dalle 2 alle 4 settimane. Se le 4 settimane non bastassero, rivolgetevi nuovamente al vostro medico in modo da evitare un uso troppo prolungato ed evitare la dipendenza. Il medico stesso, appunto, potrebbe suggerirvi una durata di trattamento più lunga.

Per quanto riguarda la classica domanda se esistono gocce per dormire forti insapore, la risposta è sì. La maggior parte di questo tipo di farmaci è totalmente insapore, e non da particolari fastidi al palato.

Cosa succede se assumo troppe gocce per dormire forti?

C0me abbiamo anticipato pocanzi, è di fondamentale importanza assumere la giusta dose di gocce prima di andare a dormire, soprattutto se assunte in casa e non dal medico. Se, per esempio, dimenticaste di assumere le vostre gocce per dormire forti, dovrete assolutamente rimediare.

gocce per dormire forti dosaggio 1

In casi come questo, è possibile assumere il farmaco assicurandosi di avere almeno 7 o 8 ore di sonno ininterrotto a disposizione. Viceversa, sarà necessario assumere la propria dose la notte successiva, così da evitare eventuali complicazioni.

E’ assolutamente sconsigliato prendere una doppia dose, o addirittura una tripla dose per compensare le dimenticanze delle sere precedenti. Una dose eccessiva, infatti, potrebbe portare anche al coma farmacologico, una situazione alquanto spiacevole in cui sicuramente non vorreste ritrovarvi.

Anche interrompere bruscamente il trattamento di gocce per dormire forti in casa è altamente sconsigliato. Trattandosi di farmaci che vanno generalmente presi tramite prescrizione medica, infatti, decidere di propria volontà quando iniziare e quando smettere è sicuramente una scelta scorretta.

Contattate sempre il vostro medico di fiducia prima di interrompere trattamenti con gocce come le Sonirem, in quanto l’interruzione deve essere eseguita gradualmente, e non tutta in una volta. Ciò, infatti, potrebbe portare a condizioni di astinenza, dato che molto probabilmente diventerete ”dipendenti” dal farmaco dopo le 2 o 4 settimane di trattamento.

Data la natura del farmaco, infatti, si potrebbe insorgere in gravi stati d’ansia, stress repentino, sbalzi di umore improvvisi e aggressività o difficoltà a mantenere la calma. Tutto ciò accade in quanto, se interrotto tutto in una volta il trattamento, l’insonnia tornerebbe in men che non si dica e, quindi, vi trovereste psicologicamente non pronti.

Ecco spiegato il motivo per cui è di fondamentale improtanza interrompere il farmaco gradualmente. Soltanto così il corpo riuscirà ad abituarsi giorno dopo giorno a non aver bisogno delle gocce, riposando normalmente senza l’aiuto di soluzioni artificiali come queste.

D’altronde, se avete deciso di interrompere il trattamento, sicuramente non volete accusare mal di testa, ipertensione, dolori muscolari o, addirittura, convulsioni.

Le gocce per l’insonnia hanno effetti collaterali?

E’ ovvio che, essendo medicinali molto potenti, le gocce per dormire forti possono avere diversi effetti collaterali. Tra questi, non tutti possono essere manifestati in base al tipo di organismo che possedete.

Se riscontrate problemi, è opportuno recarsi subito in ospedale o contattare il proprio medico curante, in base alla gravità della situazione. Tra i sintomi più comuni si riscontrano problemi di respirazione, alla gola, alla lingua e gonfiore del viso.

Inoltre, è possibile che le vostre labbra possano iniziare a gonfiarsi, o che in alcuni casi possiate avere problemi di deglutizione quando mangiate. In casi più accentuati, allucinazioni e visioni di oggetti o elementi non esistenti nel mondo reale.

Tra gli altri effetti collaterali più comuni potreste trovare perdite di memoria, soprattutto durante le prime ore a seguito della somministrazione del farmaco. Questo è dovuto al fatto che le gocce per dormire forti fanno rilassare molto velocemente i nervi, diminuendo le facoltà cognitive e psicofisiche. Non è neanche raro di avere problemi di insonnia maggiori a seguito dell’assunzione del farmaco, motivo per cui è d’obbligo rivolgersi al proprio medico.

Mediamente, tali casi sono riscontrati in circa 1 paziente su 10. Potreste anche avere problemi alla vista, o mancanza dell’attenzione. In aggiunta, sono stati spesso testimoniati casi di anziani che tendono a cadere, in quanto i muscoli vengono rilassati notevolmente.

Fate anche attenzione a non guidare dopo aver assunto le vostre gocce per dormire forti in casa. Non sono pochi, infatti, i casi di persone che tendono a guidare dormendo dopo aver preso la loro dose, causando incidenti anche mortali.

Anche altri comportamenti anomali sono molto comuni, come camminare con gli occhi chiusi o dormire durante un rapporto sessuale. Ovviamente, tali effetti collaterali vengono ulteriormente accentuati dall’uso di alcol, medicinali secondari, depressione, stati d’ansia e stress fisico e mentale.

Ovviamente, bisogna anche fare molta attenzione agli ingredienti presenti nelle gocce per dormire forti, in modo da prevenire qualsiasi problema dovuto ad allergie o intolleranze particolari.

Per acquistare le gocce per dormire forti c’è bisogno di una ricetta?

Sì. Le gocce per dormire forti necessitano di una ricetta prescritta dal proprio medico curante, in quanto si tratta di farmaci specifici per combattere l’insonnia persistente. Non vanno assolutamente confusi con gli integratori per il sonno o con le pillole per il buon riposo.

Questi ultimi, infatti, possono essere acquistati in farmacia senza ricetta e anche online. Esistono anche altri tipi di integratori che sono in grado di aiutare a dormire tramite l’utilizzo di formule speciali a base di ingredienti naturali come la valeriana.

Ovviamente, nel caso in cui optiate per farmaci senza ricetta, fate sempre molta attenzione alle dosi giornaliere e agli ingredienti presenti all’interno di essi, onde evitare qualsiasi effetto collaterale.

3 Step fondamentali per dormire meglio

Ricapitolando, i 3 step che dovreste seguire per cominciare a dormire meglio sono i seguenti:

  • Cambiare le vostre abitudini
  • Trovare rimedi naturali
  • Completati i primi due step, optare per delle gocce per dormire potenti dopo la prescrizione di un medico

Per quanto riguarda le abitudini, come detto all’inizio, potreste cominciare a seguire una dieta ferrea e a praticare un’attività fisica regolarmente.

Iniziate a programmare meglio le giornate, stabilendo degli orari precisi in cui andare a dormire e, ovviamente, aiutandovi privandovi di caffè, tè e alcolici.

Dopodichè, se notate che non ottenete risultati, andate a dormire sempre alla stessa ora aiutandovi con della camomilla prima di mettervi a letto. Se non vi piace, prediligete valeriana, melissa, o altri ingredienti naturali che abbiamo citato sopra.

Solo nel caso in cui notate che l’insonnia non passa, e continua a manifestarsi regolarmente, potete iniziare a pensare di contattare il vostro medico. Sarà lui ad indicarvi il percorso più salutare per voi, evitando complicazioni spiacevoli.

Conclusioni

Abbiamo visto insieme come le gocce per dormire forti possono essere ottimi alleati per combattere l’insonnia, anche se gli effetti collaterali e le controindicazioni possono essere numerosi. Non sono pochi i casi in cui i pazienti riscontrano problemi a seguito di un trattamento con questo tipo di farmaci.

Tra l’altro, assumere gocce per dormire forti in casa senza fare attenzione alle dosi e agli ingredienti presenti al loro interno è assolutamente sconsigliato.

Vi suggeriamo, quindi, di rivolgervi sempre al vostro medico nel caso in cui abbiate problemi a dormire, in modo da stabilire con precisione la vostra situazione.

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Gocce per dormire forti: 3 modi per riposare al meglio
Article Name
Gocce per dormire forti: 3 modi per riposare al meglio
Description
A cosa servono le gocce per dormire forti? Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vita
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.