Insonnia: 4 Prodotti per dormire

insonnia

Se soffrite d’insonnia e non riuscite a dormire bene la notte e vorreste scoprire quali sono i prodotti per dormire naturali migliori in assoluto? Beh, non preoccupatevi, perchè vi aiuteremo noi a trovarli!

Non riuscire a dormire è una situazione che accomuna diversi soggetti, dai più grandi ai più piccoli, indipendentemente dal sesso e dal tipo di corporatura. Spesso, infatti, nonostante si provino diversi tipi di prodotti per dormire meglio, non si riesce comunque a favorire il buon riposo.

Si può anche tentare di dormire supini, trovare dei cuscini per dormire freschi, cambiare materasso, cercare la posizione giusta, fare uno spuntino pre-nanna, e ricorrere a diversi altri metodi testati scientificamente. Tuttavia, non sempre questi rimedi riescono a risolvere il problema.

Se vi trovate qui, molto probabilmente li avete già provati tutti, ma non riuscite comunque a dormire come vorreste. Quindi, siete alla ricerca di prodotti per dormire meglio e che, in pochi semplici passaggi, vi aiutino a combattere lo stress senza dover tenere troppe cose a mente.

Se è così, siete capitati nel posto giusto! Di seguito, vi mostreremo non solo alcuni prodotti per dormire la notte naturali, ma anche dei rimedi rapidi e veloci che, senza l’aiuto di additivi o elementi artificiali, vi aiuteranno a recuperare il buonumore e il sonno perso!

E’ risaputo, infatti, che esiste una miriade di prodotti per dormire naturali, in grado di far recuperare anche le forze all’organismo. Esistono anche numerose abitudini che possono essere assunte per combattere l’insonnia senza ricorrere a soluzioni da ingerire.

Prima di addentrarci nell’argomento, però, proviamo a capire esattamente cosa è l’insonnia e quali conseguenze può comportare.

Insonnia. Cosa è? Come combatterla?

Avete già intuito che l’insonnia è un fenomeno molto comune tra gli individui, a prescindere dalle loro caratteristiche fisiche e sessuali. Non a caso, oltre il 40% della popolazione mondiale soffre di insonnia, fenomeno che può peggiorare drasticamente la vita delle persone.

insonnia significato

Tale patologia, infatti, può comportare diversi problemi all’organismo, abbassando sia le difese dell’organismo sia le difese del sistema immunitario, abbattendo anche la produzione di energia per il corpo. Questo può portare al verificarsi di patologie ancora peggiori come il diabete, o addirittura i tumori.

Non sono neanche pochi i casi in cui si trovano soggetti affetti da insonnia e da obesità allo stesso tempo. Spesso, d’altronde, quando ci si alza ripetutamente la notte, si finisce per ingozzarsi di qualsiasi cosa si trovi in frigo con la convinzione di poter tornare a dormire rilassati. Questa, ovviamente, è un’abitudine da evitare assolutamente.

Tra l’altro, diversi studi hanno affermato che i tassi di mortalità di persone affette da insonnia sono molto più alti rispetto a quelli di persone che riescono a dormire nel modo corretto, e possono essere fino a 3 volte superiori. Quindi, capire le cause che possono provocare l’insonnia potrebbe aiutarvi davvero molto.

Qual è l’insonnia cause?

E’ inutile dire che le cause che portano all’insonnia possono essere molteplici, e non dipendono soltanto da un fattore. Per esempio, chi lavora per una grande azienda ed è spesso soggetto a scadenze nel breve termine, o peggio, improvvise, potrebbe vivere diversi episodi di insonnia.

insonnia significato 1

Il cervello, infatti, non riesce a riposare poiché è sempre concentrato su ciò che potrebbe avvenire, su ciò che potrebbe pensare il proprio capo e sulle proprie performance lavorative. Questo può causare stress cronico, depressione e ansia, alcune delle cause principali dell’insonnia.

Questa, però, può essere causata anche da dolori fisici o malattie particolari, o magari qualche ferita profonda a seguito di un incidente su strada. Anche chi è in menopausa potrebbe soffrire di insonnia, come anche soggetti che assumono spesso dei farmaci o degli integratori energetici.

Inoltre, elementi come la caffeina, la teina e altri alimenti che si trovano in natura possono contribuire nel peggiorare la qualità del riposo. Quindi, uno stile di vita sano e una dieta ferrea potrebbero salvarci e attutire o risolvere il problema.

Per capire se si soffre di insonnia e comprendere se si ha bisogno di assumere prodotti per dormire meglio, si può fare attenzione a diversi fenomeni.

Come capire se ho bisogno di prodotti per dormire meglio?

Per capire se si ha bisogno di prodotti per dormire meglio, la cosa principale da fare è capire se si hanno difficoltà a dormire e a mantenere un profondo stato di riposo. Per esempio, se vi alzate in continuazione durante la notte, potreste soffrire di insonnia o bassa qualità del sonno. Questo, tra l’altro, può accadere anche al mattino presto.

prodotti per dormire naturali

Non è raro, d’altronde, che alcuni soggetti si alzino diverse ore prima del dovuto, e ritornino a letto dopo qualche minuto. Naturalmente, questi eventi possono verificarsi in episodi singoli o mescolati tra loro. Teoricamente, per dormire bene, dovreste essere in grado di dormire continuamente (senza interruzioni durante la notte) e dormire un numero adeguato di ore per recuperare le forze, ovvero tra le 6 e le 8 ore.

Anche la profondità del sonno gioca un ruolo importante, in quanto il sonno leggero è simbolo di difficoltà a dormire. Per comprendere quanto profondo sia il vostro sonno, potreste affidarvi ad uno Smartwatch con sensori precisi o a dispositivi simili in grado di monitorarne la qualità e la durata.

In aggiunta, dovreste cercare di capire dopo quanto tempo riuscite ad addormentarvi. Ad esempio, se quando vi mettete a letto impiegate più di 30 o 40 minuti per prendere sonno, e le volte in cui vi svegliate durante la notte sono più di 3 o 4 a settimana, allora potreste soffrirne.

Logicamente, spesso si tende ad addormentarsi più tardi a causa di dispositivi mobili come il proprio cellulare, che ci costringono a tenere gli occhi aperti e concentrati e, quindi, a rimanere svegli. Provate a pensare a quante volte vi siete addormentati 1 o 2 ore dopo il dovuto perchè stavate scrollando una pagina Facebook o Instagram. I social, infatti, possono essere delle vere e proprie armi a doppio taglio, in quanto sono in grado di intrattenere tanto quanto disturbare il sonno.

Inoltre, se gli episodi si protraggono per oltre 6 mesi, allora è molto probabile che avrete bisogno di qualche prodotto per dormire meglio, in quanto soffrite sicuramente di insonnia. Questa, come abbiamo già fatto intuire, può portare non solo spiacevoli conseguenze al proprio organismo e al sistema immunitario, ma anche a livello lavorativo.

Quali sono i rimedi per dormire la notte migliori in assoluto?

In commercio potrete trovare una miriade di prodotti per dormire meglio, da quelli naturali a quelli artificiali. Tra quelli artificiali, potrete optare per integratori, spesso sotto forma di pillole o capsule. Questi sono studiati per apportare il giusto quantitativo di elementi benefici all’organismo, in modo da poter conciliare il sonno senza causare troppi effetti collaterali.

insonnia rimedi

La pecca degli integratori per il sonno, però, è quella di poter cadere in vere e proprie dipendenze. Quindi, in assenza della pillola la vostra insonnia potrebbe addirittura manifestarsi più intensamente, portandovi a privarvi completamente del vostro sonno prezioso.

Ecco perchè prima di affidarsi a prodotti per dormire la notte artificiali dovreste prediligere i prodotti per dormire naturali. Difatti, tali elementi non sono poi così difficili da reperire, e non creano né dipendenze né causano effetti collaterali. Un vero e proprio affare!

L’unico limite è che, in alcuni casi, dovrete essere voi a regolarvi con le quantità da assumere e, soprattutto, ad essere costanti nel trattamento. Per l’appunto, si tratta anche di prendere certe abitudini, e non soltanto di ingerire qualche alimento miracoloso.

Ad esempio, dovreste partire con lo stabilire un determinato orario per andare a dormire tutte le sere, così che il cervello possa abituarsi a farlo senza troppi sforzi. Anche fare un pisolino eccessivo potrebbe essere controproducente, quindi cercate di dormire al massimo 1 ora durante il pomeriggio, altrimenti non riuscireste a prendere sonno la notte.

Ancora, evitate il più che potete la caffeina, o comunque cercate di prenderla almeno 6 ore prima di andare a letto, come anche l’alcool. Anche il cibo gioca un ruolo fondamentale, tant’è che abbiamo già parlato degli spuntini di mezzanotte e dei pasti pre-nanna, particolarmente importanti per il riposo ma altrettanto pericolosi.

Mangiare troppo pesante, infatti, potrebbe causare diverse difficoltà quando si tratta di dormire meglio. Infine, è ovvio dire che sia il materasso che il cuscino giocano dei ruoli fondamentali quando si tratta di riposare per bene. Dopo esservi assicurati di rispettare queste piccole regole, potrete passare alla scelta dei prodotti per dormire naturali migliori in assoluto!

Prodotti per dormire meglio: rimedi naturali ed efficaci

Tra i prodotti per dormire meglio naturali, troviamo diversi elementi molto facili da reperire, caratterizzati da gusti intensi e aromi davvero particolari. Prima in classifica è la melissa, rinomata per le sue proprietà non solo ansiolitiche, ma anche sedative.

Essa, infatti, è un’ottima alleata di chi accusa spesso stati d’ansia, stress pesante e problemi di sonno. Vi basterà fare un piccolo infuso con la melissa prima di mettervi a letto, così da rilassare mente, muscoli e cervello.

La camomilla, poi, conosciuta in tutto il mondo per le sue capacità di far addormentare, potrebbe aiutarvi veramente molto. Anche se non è tra i prodotti per dormire naturali più potenti in circolazione, la buona notizia è che è reperibile anche al supermercato, e il suo costo è veramente basso.

Più che le soluzioni in polvere, però, provate a cercare dei formati più naturali, magari in foglie. Le quantità, però, vanno dosate con estrema attenzione, in quanto troppa camomilla potrebbe finire per svegliarvi!

Passiamo poi al tiglio, una pianta conosciuta principalmente per essere spasmolitica, molto simile alla malva. Il tiglio, in particolare, è rinomato per i suoi effetti rilassanti sul sistema nervoso. Esso, infatti, è in grado di distendere i nervi, facendo abbassare i livelli di ansia e stress all’interno dell’organismo.

Per di più, gode di potenti proprietà diuretiche e disintossicanti che vi faranno tornare in forma, combattendo al contempo l’insonnia.

Se non amate il gusto del tiglio, potreste anche optare per prodotti per dormire naturali come il biancospino, in grado di ridurre gli spasmi muscolari e, quindi, evitare di farvi alzare troppe volte di continuo durante la notte. In aggiunta, riesce a ridurre gli episodi di tachicardia, le palpitazioni e l’agitazione, abbassando anche i livelli di stress e ansia a livello cognitivo.

Altri rimedi naturali contro l’insonnia

Ultima ma non per importanza, potreste decidere di assumere della passiflora, una delle principali piante impiegate per il trattamento dell’insonnia. Questa è in grado di risolvere anche problemi gastrointestinali e relativi al sistema nervoso, in quanto capace di neutralizzare gli stati d’ansia, anche lavorativa.

Come se non bastasse, la passiflora è un prodotto per dormire naturale che può essere usato anche in casi di astinenza da farmaci. Come abbiamo detto prima, infatti, chi ha dipendenza da pillole o capsule potrebbe riscontrare episodi di insonnia molto intensi. Non a caso, la passiflora vale anche come rimedio da disturbi di iperattività, nervosismo, convulsioni e isterismo, compresi i sintomi della menopausa.

Se, però, non dovreste trovare nessuna soluzione o nessun beneficio nei prodotti per dormire naturali che avete appena visto, allora sarà necessario rivolgersi ad un medico e farsi prescrivere un prodotto per dormire la notte artificiale. Logicamente, dovrete sempre rispettare le dosi giornaliere facendo attenzione alle controindicazioni.

Non sono pochi, appunto, i casi in cui si eccede con le dosi e si finisce per riscontrare effetti collaterali spiacevoli sul proprio corpo.

Conclusioni

Se fino a qualche minuto fa non avevate idea di quali potessero essere i prodotti per dormire la notte migliori per voi, adesso avete sicuramente un quadro generale della situazione molto più completo e chiaro. Avete capito quali possono essere le cause dell’insonnia, come riconoscerla, e come combatterla modificando le vostre abitudini e la vostra routine quotidiana.

In aggiunta, avete scoperto diversi prodotti per dormire naturali che potrebbero aiutarvi a risolvere il problema. Avete anche capito quanto siano importanti le dosi nel caso in cui assumiate prodotti per dormire la notte artificiali e quanto sia importante non farne abuso.

Adesso, finalmente, potrete tornare a dormire bene come desideravate da tempo, evitando di rovinare il vostro corpo e beneficiando al massimo degli effetti prodotti da questi rimedi naturali. L’ultima raccomandazione che vi facciamo è quella di fare sempre attenzione agli effetti collaterali, evitando di assumere elementi a cui siete intolleranti!

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Insonnia: 4 Prodotti per dormire
Article Name
Insonnia: 4 Prodotti per dormire
Description
Se soffrite d’insonnia e non riuscite a dormire bene la notte e vorreste scoprire quali sono i prodotti per dormire naturali migliori in assoluto?
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.