Magnesio per dormire 500 mg al giorno per dormire sereni

magnesio per dormire

Basta una dose di 500 mg al giorno di magnesio per dormire sereni. Hai difficoltà a prendere sonno? Il senso di stanchezza e spossatezza ti accompagna durante tutto il giorno? Ti sembra di stare crollando da un momento all’altro?  Se le hai provate tutte, ma non riesci ancora a dormire bene, dovresti dare un’occhiata ai valori di magnesio. Il magnesio è presente in forma naturale nel nostro organismo.

Una carenza di magnesio può causare una serie di disturbi fisici, tra cui l’insonnia. Per questo motivo molti medici e nutrizionisti consigliano di integrare le dosi di magnesio. Puoi scegliere tra diverse soluzioni, come l’assunzione di integratori di magnesio. Oppure, variare il tuo piano alimentare introducendo alcuni cibi che sono fonte naturale di magnesio.

Leggerai questo articolo come una mini guida. Scoprirai quali sono i benefici di questo minerale, tra cui il benessere del magnesio per dormire sonni tranquilli. E conoscerai quanto magnesio per dormire devi prendere e le diverse soluzioni per quando magnesio per dormire prenderlo.

Oggi vi parleremo dei seguenti argomenti

  • Il magnesio
  • Come accorgersi di una carenza di magnesio?
  • Perché prendere il magnesio per dormire?
  • La dose consigliata: quanto magnesio per dormire dobbiamo prendere?
  • Quali cibi sono fonte di magnesio per dormire?
  • Altri rimedi aggiunti al magnesio per dormire
  • I consigli comuni da parte dei psicologi del sonno

Non possiamo iniziare a discutere se prima non sappiamo cos’è il magnesio.

Il magnesio

Il magnesio è un macroelemento, cioè un minerale presente nel nostro organismo in forma naturale. Agisce sulle ossa, sul sistema nervoso e sulle connessioni di questo con i muscoli, sul flusso sanguigno.

quanto magnesio per dormire

Collabora e interviene, dunque, su più apparati nel nostro organismo.

Sull’apparato muscolo-scheletrico:

  • riduce i crampi muscolari, fratture e lussazioni alle ossa;
  • rinforza la robustezza delle ossa dei denti;

Sull’apparato intestinale:

  • riduce i crampi addominali;
  • riduce i problemi intestinali come la diarrea;
  • interviene evitando la formazione di calcoli renali;

Sull’apparato cardiovascolare:

  • regola la frequenza del battito cardiaco;
  • regola la pressione sanguigna;

Sull’apparato nervoso:

  • migliora l’umore;
  • migliora la concentrazione;
  • favorisce lo sviluppo della melatonina e riduce i livelli di cortisolo.

Il magnesio è importante quindi per qualsiasi soggetto, di qualsiasi fascia di età. Anche i bambini sono interessati alla carenza di magnesio, specie perché non mangiano quei cibi che sono ricchi di questo minerale, come le verdure e i legumi.

Il magnesio, inoltre, è consigliato anche per le donne in gravidanza o per i dolori mestruali.

Come accorgersi di una carenza di magnesio?

Una persona su tre soffre di carenza di magnesio e diversi possono essere i campanellini d’allarme. Primo tra tutti i crampi muscolari e addominali. A questi poi si associano il senso di stanchezza e spossatezza.

magnesio per dormire quando prenderlo

La difficoltà a concentrarsi e gli sbalzi d’umore. Tutti questi fattori possono incidere e influenzare i disturbi del sonno. Pensa che il motivo per cui un bambino digrigna i denti mentre dorme è la mancanza di magnesio.

Per fortuna non si tratta di una situazione irreversibile. Anzi ci sono diverse soluzioni per integrare il magnesio per dormire. Approfondiamo meglio quest’ultimo aspetto.

Perché prendere il magnesio per dormire?

Perché il magnesio è un valido aiuto per l’insonnia? Il magnesio e il potassio prima di dormire se presi nelle giuste quantità possono conciliare il sonno. Prima di tutto il magnesio per dormire serve per favorire il rilassamento dei muscoli.

magnesio e potassio prima di dormire 1

Specie dopo un’intesa attività fisica si è soliti soffrire di contrazioni e crampi muscolari. Alcuni capitano durante la notte, quando il corpo tende a rilassarsi. Se non vuoi svegliarti in preda al dolore ti consiglio di prendere magnesio e potassio prima di dormire.

Ma come funziona questo minerale sul nostro organismo? E perché dovremmo prendere il magnesio per dormire? Il magnesio favorisce la produzione di melatonina, l’ormone del sonno e al contrario riduce i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Se desideriamo trovare una definizione moderna del magnesio, possiamo dire che è una dolce ninna nanna. Ti accompagna al sonno, facendo rilassare corpo e mente, allontanando i cattivi pensieri.

La dose consigliata: quanto magnesio per dormire dobbiamo prendere?

Sebbene il magnesio è presente in forma naturale nel nostro organismo, è probabile che possiamo soffrire di carenza di minerale. Una volta che si avvertono i disturbi tipici della carenza di magnesio, quali per esempio l’insonnia, l’irritabilità e i crampi muscolari, è bene integrarlo.

magnesio e potassio prima di dormire

Vorresti sapere quanto magnesio per dormire devi prendere? Medici e nutrizionisti dicono che la quantità giusta di magnesio per dormire è di 500 mg al giorno. Chiaramente, queste dosi variano da un soggetto e l’altro.

E per i bambini vale un discorso a parte. Infatti, ci sono diversi modi per integrare il magnesio per dormire dolci nanne. I pediatri consigliano di fare dei massaggi ai piedini, strofinando delle pomate a base di magnesio. I nutrizionisti consigliano di cambiare il piano alimentare, o meglio introdurre quei cibi fonte di magnesio. Quali sono?

Legumi, frutta secca e verdure dalle foglie verde. Questi piatti sono il terrore dei bambini, quindi una soluzione per prendere il magnesio per dormire è sciogliere qualche cucchiaino di minerale in un bicchiere di acqua calda.

Le dosi per i bambini

Le dosi per i bambini si differenziano ulteriormente in base all’età. Quanto magnesio per dormire deve prendere un bambino di un anno? La risposta è 80 mg al giorno. Crescendo le quantità possono aumentare fino a 130 mg di magnesio per dormire dai 4 agli 8 anni; 240 mg di magnesio e potassio per dormire per la fascia di età 9-13 anni.

Adesso sai quanto magnesio per dormire devi prendere. Passiamo a magnesio per dormire quando prenderlo. Le dosi che ti ho detto sono consigliate come giornaliere. In realtà non c’è alcuna correlazione sul momento della giornata.

Studi scientifici hanno dimostrato che il magnesio per dormire, specie se si soffre di insonnia, può essere preso mezz’ora prima di andare a letto. Oppure anticipare di almeno un’ora rispetto all’orario in cui ci corichiamo. Se desideriamo aumentare i benefici del magnesio per dormire e non solo, allora si consiglia di assumerlo già dal mattino.

Aiuterà a provare un senso di sollievo, riduce l’ansia e aumenta la concentrazione. Specie per i bambini è consigliato il magnesio per dormire e non solo per questa attività, perché devono affrontare intere giornate sui libri.

Prima di concludere questo aspetto su quanto magnesio per dormire bisogna assumere, si consiglia di consultare sempre un medico. Le quantità sono sempre soggette a variazione in base al singolo disturbo e fastidio sofferto.

Inoltre, possiamo incorrere nel rischio opposto. Mi riferisco all’ipotesi in cui assumiamo dosi eccessive di magnesio per dormire. Quali effetti e disturbi può provocare? In questo caso il minerale agisce sugli stessi apparati che sono coinvolti in caso di carenza. Si possono verificare episodi di diarrea e nausea, aumento della frequenza del battito cardiaco e sbalzi d’umore repentini.

Quali cibi sono fonte di magnesio per dormire?

Non occorre fare una caccia al tesoro per trovare il minerale. Per aumentare i livelli di magnesio per dormire la prima cosa da fare è cambiare le nostre abitudini alimentari. Se siamo già soliti mangiare cibi come legumi e verdure, dobbiamo fare attenzione al modo in cui li prepariamo. Spesso c’è differenza tra un tipo di cottura e l’altra, generando un diverso apporto di quanto magnesio per dormire assumiamo.

Vediamo l’elenco dei principali 5 cibi che sono fonte di magnesio per dormire.

Frutta secca. Tutta la frutta secca è fonte di questo minerale. Soprattutto le noci e quelle provenienti dal Brasile, contengono un ottimo contenuto di magnesio per dormire. Fai attenzione a come le mangi. I nutrizionisti consigliano di mangiare le noci al naturale e mai tostate. Quanto magnesio per dormire contengono? Non posso darti una misura esatta, ma 4-5 noci al giorno come spuntino o merenda sono l’ideale.

Legumi. Tutti i legumi fanno bene, ma quelli che contengono più magnesio per dormire sono le lenticchie. Quanto magnesio per dormire si assume con un piatto di lenticchie? Se sono cotte senza aggiungere pasta, riesci a integrare quasi 80 mg di magnesio per dormire. Se aggiungi il riso integrale, le fonti di minerale aumentano fino a 120 mg.

Altri alimenti

Verdure a foglia verde. Anche in questo caso la verdura è fonte di magnesio per dormire. Una buona quantità di minerale è riservata negli spinaci. Sai perché? Il magnesio serve a favorire il processo della fotosintesi clorofilliana. Adesso ti dico quanti spinaci mangiare: 60 grammi del cibo preferito di Braccio di Ferro bastano per assumere 40 mg di magnesio per dormire. Inoltre meglio crudi che cotti se non vuoi ridurre i benefici e le fonti di magnesio per dormire.

Cioccolato. Il miglior rimedio per dormire bene? Prima di andare a letto concediti un peccato di gola. Mangia un pezzo di cioccolato, meglio se di tipo fondente o extra. In un solo pezzo di cioccolato fondente, per intenderci un quadratino di una barretta, trovi quasi 50 mg di magnesio per dormire.

Quinoa integrale. Non devi essere per forza vegetariano o vegano per mangiare questo tipo di cibo. Se condito nel giusto modo, la quinoa ha un sapore delizioso. Puoi mangiare scodelle di quinoa integrale e integrare ben 55 mg di magnesio per dormire.

Altre indicazioni

Se ti fai furbo, con un solo pasto puoi aumentare quanto più magnesio per dormire. Aggiungi gli ingredienti che ti ho detto prima, come gli spinaci e la frutta secca, oppure mischia il mais. Quinoa più una lattina di mais, fanno aumentare la dose di magnesio per dormire a 90 mg.

Alcuni di questi alimenti non sono preferibili durante la stagione estiva. O non sono facilmente reperibili. Per questo motivo potrebbe essere opportuno integrare il fabbisogno di magnesio e potassio prima di dormire con compresse o bevande. Questi integratori di magnesio e potassio per dormire e non solo combattono il senso di stanchezza e spossatezza, specie nelle giornate calde. Dunque, si consiglia di assumere tali minerali anche se non si soffre di disturbi del sonno.

Sebbene si tratti di integratori alimentari, è sempre preferibile consultare un medico prima della somministrazione. Inoltre si consiglia di non superare mai la dose indicata di quanto magnesio per dormire prendere al giorno.

Altri rimedi aggiunti al magnesio per dormire

Il magnesio per dormire sicuramente ti aiuterà a trovare la tua serenità a letto. Ci sono, però, altri rimedi che insieme a quelli già consigliati aiutano a riposare. Se combinate insieme alcune abitudini al magnesio per dormire, sono certa dormirai sonni tranquilli.

In realtà ti basta seguire delle semplici regole che aiuteranno a rilassarti e ridurre lo stress. I più banali, che magari già conosci, sono le tisane di melissa e valeriana, la camomilla o un bel bagno caldo.

Le altre tecniche per rilassarsi puntano sulla meditazione, cercando di ridurre lo stress e cacciare via i brutti pensieri. L’obiettivo principale è liberare la mente. Per far questo dovresti concentrarti sull’importanza della respirazione. Controllare il respiro è alla base di tutti gli esercizi di yoga. 

Se non hai mai praticato questa disciplina, non dovrai iniziare dalle figure contorte. La posizione più semplice è quella del savasana. Sdraiati supino lungo un tappetino, mantieni gli occhi chiusi e le braccia distese lungo i fianchi. Fatto questo, dovrai respirare profondamente e sentire il tuo corpo rilassarti. Dovresti comportarti come  se riuscissi ad avvertire una singola parte del corpo staccata dalle altre.

Se il magnesio per dormire da solo non basta a ridurre lo stress, c’è un metodo infallibile per rilassarsi. La sera quando ti trovi sdraiato a letto, chiudi gli occhi e concentrati su un esercizio di respirazione. Dovrai respirare con il naso per 4 secondi, trattenere il fiato per 7 secondi e soffiare l’aria con la bocca in 8 secondi. Ripetendo la sequenza più volte, già alla terza ripetizione ti starai abbandonando al sonno.

I consigli comuni da parte dei psicologi del sonno

Uno psicologo del sonno prima di dirti il magnesio per dormire quando prenderlo, ti suggerirà di cambiare alcune abitudini del tuo stile di vita. Te ne anticipo alcune:

  • cerca di rispettare il ritmo sonno-veglia, andando a dormire quasi sempre alla stessa ora;
  • evita di andare a dormire subito dopo una cena pesante, carica di grassi e zuccheri;
  • non abusare con alcool, fumo e farmaci;
  • non bere troppi caffè ed evita le bevande energizzanti nel tardo pomeriggio;
  • prima di andare a dormire rilassati leggendo un libro o ascoltando musica classica;
  • evita il telefonino e tutti i dispositivi a schermo blu a letto;
  • mantieni fresca la stanza e provvedi al ricambio delle lenzuola almeno una volta a settimana. 

Rimani sempre aggiornato seguendoci per altri interessanti articoli.

Scopri le altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Magnesio per dormire 500 mg al giorno per dormire sereni
Article Name
Magnesio per dormire 500 mg al giorno per dormire sereni
Description
Basta una dose di 500 mg al giorno di magnesio per dormire sereni. Hai difficoltà a prendere sonno? Il senso di stanchezza e spossatezza
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.