Quante calorie si bruciano dormendo? 100? 1000?

Quante calorie si bruciano dormendo

Se siete qui, sicuramente siete curiosi di sapere quante calorie si bruciano dormendo. Beh, la risposta generale è che è vero il fatto che quando si riposa, si continua a bruciare calorie e grassi. Tuttavia, il numero di calorie può variare molto in base a determinati fattori.

Infatti, se si potesse dimagrire semplicemente dormendo, nessuno seguirebbe diete o farebbe attività fisica regolarmente, altrimenti sarebbe fin troppo facile! Ciò che è giusto fare è tenere a mente determinati consigli in modo da massimizzare il numero di calore che si bruciano quando ci si trova a riposare.

A tal proposito, non sono poche le abitudini che si possono iniziare a prendere, e ci si può aiutare anche con rimedi naturali per massimizzare le ore di sonno. Queste, infatti, sono uno dei fattori principali per capire quante calorie si bruciano dormendo 8 ore, 6 ore o 1 ora durante i pisolini pomeridiani.

In aggiunta, è di fondamentale importanza non avere il sonno spezzato o dormire a scatti, in quanto si interrompe il ciclo naturale del sonno e, quindi, si finirebbe per bruciare meno calorie.

Quali sono, quindi, i fattori critici che ci consentono di capire quante calorie si bruciano dormendo? Proviamo a vederli insieme!

Quante calorie si bruciano dormendo? I fattori principali che aiutano a dimagrire durante il sonno

Il primo aspetto da tenere in considerazione per capire quante calorie si bruciano dormendo è sicuramente il numero di ore dormite consecutivamente. Infatti, ciò favorisce non solo il recupero delle abilità psicofisiche, ma anche il numero di calorie bruciate.

quante calorie si bruciano dormendo al freddo

Bruciare calorie mentre si dorme, tra l’altro, è molto più semplice di quanto si possa pensare. Il corpo, appunto, lavora molto per far tornare muscoli e articolazioni al pieno delle forze, consumando un gran quantitativo di energia e, quindi, bruciando calorie.

Mediamente, un individuo adulto può riuscire a bruciare tra le 200 e le 400 kCal durante una sola notte a sonno pieno, senza alcuna interruzione. Fattore critico, inoltre, è la propria quantità di massa muscolare. Ovviamente, più sarà la quantità di muscoli che si hanno, più il corpo lavorerà per rigenerarli, bruciando ancora più energia del normale.

Dopo la massa muscolare, viene sicuramente lo stato del proprio organismo. Chi ha un metabolismo lento o difficoltà a digerire e bruciare i grassi, infatti, avrà sicuramente problemi a capire quante calore si bruciano dormendo 8 ore o 6 ore. Sicuramente, il quantitativo di energia consumata sarà minore rispetto ad una persona in forma e con un metabolismo ben funzionante.

Gli anziani, per esempio, saranno indubbiamente un po’ svantaggiati sotto questo punto di vista, in quanto possiedono sia meno massa muscolare sia un metabolismo mediamente più lento rispetto ad un adolescente. Per quanto riguarda le donne, anch’esse avendo una massa muscolare generalmente più bassa tendono a bruciare meno calore in fase di riposo.

Tuttavia, ciò non significa affatto che anziani o donne non brucino calorie dormendo. Ci sono, tra l’altro, numerosi accorgimenti che si possono prendere in considerazione per massimizzare il numero di calorie bruciate.

Come bruciare più calorie mentre si dorme

Chi non brucia un gran numero di calorie dormendo potrebbe essere tentato dallo scoprire alcuni piccoli rimedi per massimizzare i propri risultati. Per esempio, capire quante calorie si bruciano dormendo 8 ore, potrebbe farvi comprendere se il vostro metabolismo funziona correttamente o meno.

quante calorie si bruciano dormendo 1 ora

In aggiunta, ciò consente di capire se avete un gran quantitativo di massa muscolare o avete bisogno di fare allenamento. Tuttavia, se volete bruciare più calorie possibili senza ricorrere ad integratori o farmaci artificiali, provate ad abbassare la temperatura della stanza.

Questo farà sì che anche la temperatura corporea si abbassi, e quindi l’organismo inizierà a lavorare molto per riscaldarsi e, di conseguenza, brucerà calorie. Aggiunta ad una dieta ferrea e ad una regolare attività fisica, ciò potrebbe giovare molto alla vostra salute, senza dovervi preoccupare di quante calorie si bruciano dormendo 1 ora, 6 ore o 8 ore.

Potreste anche optare per l’assunzione di proteine, privilegiando quelle naturali contenute in frutta secca come noci, mandorle e legumi come gli arachidi. Le proteine, d’altronde, sono ottime alleate dell’organismo, e stimolano la tiroide, attivando il metabolismo.

Tra l’altro, dovreste evitare di condurre uno stila di vita scorretto. Per esempio, molte persone tendono a saltare spesso i propri pasti perchè piene di lavoro, stressate o, semplicemente, molto impegnate. Beh, queste possono essere scuse alle quali non si può venir meno, ma dovreste capire che il proprio benessere viene prima di tutto, anche prima del lavoro.

Non curarsi del proprio organismo, tra l’altro, potrebbe non aiutarvi molto nella vita lavorativa, rendendo tutto più pesante e più stressante. Di conseguenza, se lavorate in multinazionali o avete un gran carico di lavoro o personale da gestire, le vostre performance scemerebbero notevolmente.

Evitate anche di dormire poco, in quanto aumentereste notevolmente i livelli di grelina nell’organismo, un ormone che stimola l’appetito e che, quindi, vi porterà ad ingrassare.

Ancora, quando pranzate, non ingozzatevi se andate di fretta. Piuttosto, mangiate un po’ di meno ma masticate bene il cibo, in modo che il corpo possa digerirlo più facilmente, soprattutto quando cenate. E’ vivamente consigliato, infatti, optare per cene molto leggere, possibilmente a base di verdura o carni magre.

Alimenti come i peperoni, ricchi di grassi, zuccheri e pesanti da digerire, sono altamente sconsigliati.

Quindi, in poche parole, il consiglio è generale è quello di cercare di condurre uno stile di vita sano in modo da riuscire a dormire meglio e, contemporaneamente, bruciare più calorie durante la notte.

Quante calorie si bruciano dormendo 8 ore? Quante calorie si bruciano dormendo 1 ora?

Come abbiamo detto sopra, capire quante calorie si bruciano dormendo 8 ore o 1 ora può essere molto difficile in base al tipo di stile di vita che si conduce. In aggiunta, ciò può variare anche a seconda del tipo di alimentazione che si fa, alla massa muscolare, allo stress fisico e mentale e molto altro.

quante calorie si bruciano dormendo 8 ore 1

Tuttavia, è possibile intuire quante calorie si bruciano dormendo 8 ore tenendo conto di alcuni fattori fondamentali. Dormire 8 ore consecutive, infatti, favorisce il mantenimento dell’equilibrio dei livelli di grelina e leptina. Questi consentono di regolare sia l’appetito che la sazietà e, essendo tenuti a livelli ottimali, vi consentiranno di bruciare il numero di calorie corretto.

Anche dormire in una stanza con una luminosità adeguata può fare la differenza. Quindi, tenete assolutamente lontani i dispositivi elettronici, in quanto il cervello verrebbe attirato da questi e, di conseguenza, tenderebbe a rimanere sveglio.

In aggiunta, è importante sottolineare il fatto che, nel caso in cui svolgiate attività fisica, è consigliabile evitare di farla poco prima di andare a dormire o durante le ore serali. Il corpo, in questi casi, tende a rimanere molto attivo, in quanto i muscoli tendono a mantenersi contratti e, quindi, non dormireste molto a lungo.

Nel peggiore dei casi, se non potete evitare le attività fisiche serali, optate per allenamenti leggeri e rilassanti come lo yoga, lo stretching o il pilates. Questi, vi aiuteranno a regolare il numero di quante calorie si bruciano dormento al freddo, al caldo o in qualsiasi altra situazione.

Ad ogni modo, se volete sapere quante calorie si bruciano dormendo 8 ore, il numero di calorie mediamente bruciate durante il sonno è di 0.84 all’ora ogni mezzo chilo di peso corporeo. Ciò significa che se siete un individuo sano e pesate circa 70 kg, con 8 ore di sonno brucereste all’incirca 470 kCal. Non male se pensate che lo state facendo sdraiati, quando in realtà necessitereste di più di mezz’ora di corsa per bruciare quasi 500 kCal.

Alcuni potrebbero anche chiedersi quante calorie si bruciano dormendo un’ora, così da capire se un pisolino può giovare al proprio peso corporeo. Anche qui, vi basterà moltiplicare il vostro peso corporeo per un’ora e, quindi, se pesate 70 kg, brucereste 58,8 kCal.

Logicamente, questi dati sono approssimativi e possono variare molto da individuo a individuo.

Cambiare cuscino o materasso può aiutare?

Sì. Nel caso in cui vogliate modificare il numero di quante calorie si bruciano dormendo, cambiare cuscino o materasso potrebbe fare la differenza, dopo aver ovviamente modificato anche il vostro stile di vita e la vostra alimentazione.

quante calorie si bruciano dormendo 8 ore

Esistono, per esempio, materassi più rigidi in grado di favorire il buon riposo. Così facendo, il corpo sarà incentivato a bruciare calorie per riportare i muscoli al pieno delle forze. Anche cambiare cuscino, allo stesso modo, può favorire un migliore riposo.

Per di più, se cercate di dormire nella posizione corretta per il vostro corpo, ovvero supini, potreste aumentare il numero di quante calorie si bruciano dormendo in maniera notevole. Questo perchè, spesso, si è ignari del fatto che la maggior parte delle volte si dorme in posizioni estremamente sconsigliate dagli esperti.

Quante calorie si bruciano dormendo al freddo?

Su molti gruppi viene spesso posta la domanda di quante calorie si bruciano dormendo al freddo. Anche se può sembrare una domanda banale, è scientificamente provato che dormire a basse temperature risulta molto più efficace per l’eliminazione del grasso.

Contrariamente a quanto si possa pensare, non è vero che sudando durante la notte contribuirete all’eliminazione delle calorie. Il caldo, infatti, vi farà soltanto perdere le forze, ma non vi farà perdere il grasso. Provate, invece, a pensare al modo in cui dormite quando sentite molto freddo.

Il corpo inizia ad avere degli spasmi, a subire dei tremolii, a farvi fare movimenti bruschi durante la notte. Tutta questa “attività fisica” contribuirà a farvi perdere peso corporeo, in quanto brucerete un numero maggiore di calorie mentre dormite.

I brividi, infatti, sono delle vere e proprie contrazioni muscolari, che avvengono allo stesso modo di quando fate allenamento in palestra o allo stadio. Inoltre, diversi studi hanno provato che il cosiddetto grasso bruno, alle basse temperature, diventa ancora più attivo.

Per grasso bruno si intende quella parte di grasso che, attingendo dalle numerose riserve presenti all’interno del nostro organismo, produce calore. In breve, il vostro corpo si attiverà in modo da produrre il più calore possibile, così da combattere il freddo.

Non a caso, le persone che vivono in Nord-Europa sono mediamente più magre rispetto a quelle che vivono al Sud. Ciò non significa che vi basterà dormire all’aperto durante le notti invernali per perdere 20 o 30 kg, ma che comunque potrebbe contribuire alla vostra dieta.

Ecco perchè è consigliabile abbassare il termostato di casa propria quando si sta seguendo una dieta ipocalorica per dimagrire. Inoltre, dovreste anche evitare le temperature estremamente basse, in quanto finireste per morire letteralmente di freddo.

Stando a numerosi studi scientifici, infatti, la temperatura ideale sarebbe quella di 17 gradi centigradi, in grado di eliminare il grasso bianco, ovvero quello che immagazzina le calorie, favorendo l’attività del grasso bruno. In questo modo, si riesce ad eliminare circa 60 kCal in più al giorno rispetto a delle condizioni ambientali normali.

Se facciamo un piccolo calcolo, si tratta di oltre 1800 kCal in più nel giro di un mese! Unite alle circa 450 kCal giornaliere che si possono bruciare, potremmo dire che dormire al freddo, in 30 giorni, aiuta ad eliminare oltre 15.000 kCal (450 kCal giornaliere + 60 kCal del freddo moltiplicato per 30 giorni).

Conclusioni

Abbiamo scoperto che conoscere quante calorie si bruciano dormendo può essere fondamentale per migliorare il proprio stile di vita. Esistono, tra l’altro, numerosi modi per aumentare il numero di grassi bruciati durante le proprie fasi di riposo.

In linea di massima, il consiglio rimane quello di condurre uno stile di vita più sano, cercando di unire una dieta equilibrata ad una sana e regolare attività fisica. Evitando le cattive abitudini, inoltre, contribuirete a massimizzare il numero di calorie bruciate.

Ancora, abbiamo visto quante calorie si bruciano dormendo al freddo, davvero molte rispetto al quantitativo di energia bruciato in condizioni regolari. Come abbiamo anticipato sopra, non vogliamo invitarvi a dormire in continuazione per bruciare calorie, in quanto finireste solamente per ingrassare.

E’ ovvio che, in un’oretta di corsa, brucereste più del doppio di quante calorie si bruciano dormendo in 8 ore. Ecco perchè consigliamo semplicemente di abbinare i consigli sopracitati ad uno stile di vita sano.

In questo modo, siamo sicuri di potervi dire che potrete anche lasciarvi andare di tanto in tanto senza sentirvi in colpa e, soprattutto, senza nemmeno ingrassare!

Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social

Summary
Quante calorie si bruciano dormendo? 100? 1000?
Article Name
Quante calorie si bruciano dormendo? 100? 1000?
Description
Se siete qui, sicuramente siete curiosi di sapere quante calorie si bruciano dormendo.
Author
Publisher Name
Sonny sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.