Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari: le 1000 cose da sapere

Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari

Quante volte è capitato di provare stanchezza sonnolenza e dolori muscolari al risveglio o durante il giorno e magari di esclamare “ma perchè ho sempre sonno” “Perchè “?

Provare sempre stanchezza, sentirsi deboli, o avere difficoltà a concentrarsi sono condizioni difficili e frustranti che hanno svariate cause e quindi anche rimedi diversi.

Questa condizione magari anche con disturbi dell’udito e cioè stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari viene definita anche astenia.

Che cos’è l’astenia?

Ovvero mancanza di forze, diminuzione dell’energia e ridotta reazione agli stimoli esterni ecco come può essere riassunta l’astenia. Stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari sono sintomi che possono collegarsi a problematiche ad origine sia fisica che psicologica.

stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari

Talvolta è semplicemente la mancanza di sonno, associata magari allo stress che sottopongono i muscoli a forte tensione a provocare stanchezza e astenia anche senza che ce ne accorgiamo.

Dei rimedi vari possono essere messi in atto tipo più riposo e dei cambiamenti nello stile di vita.
In questo articolo riportiamo le principali cause di stanchezza sonnolenza e dolori muscolari e alcuni consigli per prevenirne la ricomparsa.

Alcune volte questo tipo di disturbo può essere dovuto a delle carenze nutrizionali.

Stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari possono essere sintomi di bassi livelli nel corpo di:

  • potassio
  • magnesio
  • ferro
  • acido folico
  • calcio
  • vitamine

Queste carenze possono aumentare stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari

In questi casi è bene confrontarsi con il proprio medico di base che probabilmente vi farà fare dei semplici esami del sangue per scoprire quali sono le carenza nutrizionali presenti, in modo da porvi rimedio, sia con una dieta adeguata che con l’assunzione di integratori specifici che possano migliorare  la situazione sono sempre possibili.

stanchezza sonnolenza e dolori muscolari rimedi

Stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari: Stress o cambiamenti ormonali.

Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari diffusi in tutto il corpo sono sintomi frequenti soprattutto in particolari momenti della vita.

Stress.

Stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari. Capita a tutti di vivere dei momenti particolarmente “stressanti”, periodi in cui chiediamo troppo al nostro organismo e non dimentichiamolo, anche alla nostra mente.

Lo stare sempre allerta e dover reagire con prontezza, velocità e lucidità necessita di un alto livello di energia sempre costante, che spesso non abbiamo.

Ed ecco che questa condizione porta facilmente al verificarsi di una condizione in cui stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari peggiorano velocemente o si ripresentano dopo magari mesi di assenza.

Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari in menopausa

Un momento molto delicato delle donne, che si manifesta in genere dopo i 50 anni, in genere provoca un aumento dei disturbi già presenti e ne può provocare altri, perchè il corpo è in un momento di cambiamento sia psicologico che fisico, per via degli sbalzi ormonali a cui è sottoposto.

stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari 2

Stessa cosa vale per altri momenti della vita della donna in cui gli ormoni cambiano e cioè in gravidanza e allattamento. Altri due momenti che vedono come protagoniste le donne e per cui sono presenti questi disturbi ma per cui fortunatamente ci sono anche delle valide soluzioni.

Ad esempio il problema potrebbe essere il ferro basso, che si può assumere sia come integratore sia cambiando la dieta.Per non parlare poi della carenza di sonno associata ad esempio ai momenti iniziali o terminali di una gravidanza o, dopo la nascita del bambino.

Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari, altri momenti in cui sono presenti.

In momenti invece, diciamo standard, e sia per donne che per uomini, la stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari possono presentarsi durante i cambi di stagione, oppure per variazioni di temperatura e umidità, tutti fattori che possono accentuare stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Che sia il passaggio dal caldo al freddo (come nel passaggio dall’estate all’autunno) o quello dal freddo al caldo (come quello dall’inverno alla primavera) il nostro corpo deve prepararsi a reagire e dei rimedi vanno trovati e anche nuove modalità e stili di vita.

Come prevenire stanchezza sonnolenza e dolori muscolari?

I sintomi di stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari si possono prevenire agendo principalmente su due fattori: stile di vita e alimentazione.

stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari 2

Un corretto stile di vita previene stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari.

Bere molta acqua ad esempio è uno dei primi consigli che viene dato in particolare bisognerebbe berne almeno un litro e mezzo al giorno. Anche evitare fumo e alcol aiuta a evitare in futuro stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Inoltre avere un’allenamento, anche blando, ma costante nel tempo e quindi muoversi regolarmente aiuta a diminuire e prevenire questo disturbo. Bastano 1000 passi al giorno o per iniziare anche solo trenta minuti di attività motoria al giorno per vedere i primi risultati.

I rimedi possibili sono una passeggiata o un giro in bicicletta, può sembrare paradossale sentendosi stanchi , ma questo tipo di attività permette al proprio organismo di rigenerarsi.

L’importanza del sonno.

Da non sottovalutare in situazione di continua stanchezza e attuare tecniche come il dormire di più. Può sembrare ovvio ma non lo è: la quantità di sonno non dovrebbe mai scendere sotto le sette ore.

L’importanza di mangiare sano.

Mangiare in modo vario e sano è di fondamentale importanza per il nostro corpo e anche la nostra mente. Mangiare bene permette infatti di avere un giusto apporto di tutti i nutrienti di cui necessitiamo per affrontare la vita di ogni giorno e tutte quelle situazioni e imprevisti che possono succedere.

Stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari possono essere evitati con un’alimentazione sana. Cosa vuol dire? ad esempio consumare cereali (meglio se integrali), ma anche verdure di stagione, legumi, protegge (pesce a carne bianca) ma anche frutta e occorre invece limitare gli zuccheri, comprese le bevande zuccherate e i dolci.

Stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari quali altre possibili cause?

Oltre alle carenze nutrizionali stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari sono associabili anche ad altre problematiche, come ad esempio:

Anemia. Essa può derivare anche da carenze nutrizionali e viene troppo spesso sottovalutata ma colpisca circa 25% della popolazione mondiale. Inoltre si può presentare come conseguenza di alcune malattie, come l’insufficienza renale cronica, malattie infiammatorie intestinali croniche, sanguinamenti uterini gravi anche durante il ciclo ad esempio, tutte condizioni che, capirete facilmente. Possono provocare o peggiorare stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari.

Ipotiroidismo. È una disfunzione della ghiandola tiroide.Producendo meno ormoni può provocare stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Per scoprire di soffrire di ipotiroidismo bisogna sottoporsi a analisi del sangue e anche ad una visita dall’endocrinologo, che, prescrivendo una terapia mirata, aiuterà a diminuire e poi eliminare il disturbo se era causati da questa condizione di scompenso ormonale.

Malattie autoimmuni e stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Fibromialgie, ma anche malattie infettive come la mononucleosi e anche degenerative come la sclerosi multipla sono tutte patologie che possono essere diagnosticate dopo una serie di esami fisici, neurologici e anche del sangue incrociati.

Anche le malattie dello stomaco e dell’intestino (come la sindrome del colon irritabile e il morbo di Crohn) si associano a problemi di malassorbimento e quindi possono causare stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

La casistica di possibili cause di questo disturbo è molto ampia e va da valutata con il proprio medico di base insieme anche a tutti gli altri sintomi associati.

Ancora altre cause

Abbiamo visto che stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari sono condizioni abbastanza frequenti e che le ragioni sono numerose. Alcune abbiamo visto che possono anche essere banali e legate allo stile di vita e quindi le cause più comuni sono benigne come aver dormito poco o lavorato troppe ore.

Abbiamo anche visto che se stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari perdurano per più tempo è necessario indagarne i motivi con il proprio medico curante anche perchè ne risentono sia la qualità di vita che le capacità lavorative e la vita sociale.

Abbiamo visto che il medico indagherà rimedi possibili e se non si troveranno cause fisiche si indagherà anche lo stile di vita del soggetto, passando anche alle situazioni psicologiche.Stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari

Le cause psicologiche di stanchezza sonnolenza e dolori muscolari:

Tra le possibili cause psicologiche troviamo:

Stress: condizioni stressanti hanno un impatto notevole sia sul tono dell’umore, che sul fisico che sulla stanchezza. Paradossalmente anche situazioni positive come matrimoni, lauree o l’acquisto di una casa possono essere stressanti e quindi provocare stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari.

Shock emotivo: stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari risentono di situazioni dii shock come lo possono essere un lutto, la fine d una relazione, dolori emotivi importanti che vanno trattati altrettanto seriamente (se non ancora di più) rispetto a patologie fisiche.

Depressione e ansia: una situazione del genere porta la persona a chiudersi in sé stesso a rifiutare situazioni sociali e anche lavorative, non si vede una via d’uscita e i rimedi sembrano non esserci fanno sentire la persona sempre più svuotato, priva di energia e in preda a una stanchezza quasi atavica.

Una persona ansiosa può sentire lla pari di una persona depressa, questi disturbo però sentendosi anche costantemente preoccupata.

Quindi se le cause fisiche di stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari, che riassumiamo dii seguito, non sono state trovate, concentratevi anche sulle cause psicologiche che sono altrettanto importanti.

Un elenco delle possibili cause fisiche

Riportiamo qui un elenco delle possibili cause fisiche di stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari, più comuni e che sono:

  • sindrome delle apnee notturne: è una condizione patologica, molto spesso dovuta a ostruzione meccanica delle vie aeree durante il sonno e che interessa di più le persone di mezza età che sono in sovrappeso. Il calo dell’ossigenazione del sangue che procura questa tipologia e anche i numerosi e ripetuti risvegli portano stanchezza  e i rimedi sembrano lontani e la persona si sente non più in grado di effettuare normali compiti diurni.
  • anemia: è una delle condizioni patologiche più comuni che provoca la stanchezza cronica. La causa più comune è la mancanza di ferro.
  • celiachia: è una patologia dovuta da una reazione anomala del sistema immunitario al glutine, con una dieta appropriata i sintomi legati a questo disturbo, scompaiono. Sintomi tipici sono stanchezza, diarrea, gonfiore, anemia e anoressia.
  • Diabete: ne abbiamo parlato in precedenza e tra i sintomi che lo caratterizzano, sono frequenti stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari
  • Mancanza di vitamina B12: i disturbi se si sportano i valori normali vitamina nell’organismo. Nelle carenze gravi si possono anche fare iniezioni intramuscolari, in quelli meno gravi basta assumere integratori almentari a base di vitamina B12.Il deficit di vitamina B12 può svilupparsi per diverse ragioni e può essere del tutto asintomatico finché non diventa d una certa portata e si manifestano sintomi più evidenti come stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Tra i sintomi fisici ricordiamo anche:

  • anoressia
  • malattie croniche
  • tumori
  • infezioni
  • ipotiroidismo

Conclusioni.

Al giorno d’oggi i ritmi di vita sono spesso troppo frenetici, si corre tutto il giorno anziché fermarsi per riposare quando necessario o almeno o mangiare in modo sano e adeguato, spesso si abusa di caffè, bevande energetiche, snack poco sani o alcool.

Tutte cattive abitudini che provocano stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari e interferiscono con la qualità della vita.

Spesso anche nell’esercizio fisico non c’è un equilibrio o se ne fa troppo o si trascorrono intere giornate davanti al computer a lavorare e il poco tempo libero sul divano, ed ecco che compaiono i sintomi e eliminarli sembra una chimera e si innesca un circolo vizioso.

In una situazione del genere la caffeina è una sostanza che provoca anch’essa stanchezza  e dolori muscolari perchè disturba la qualità e la quantità del sonno e altera il ritmo sonno veglia, assolutamente essenziale per evitare l’intensificarsi dei disturbi di stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari, anche perchè è raccomandabile andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora.

Da ricordare!

È molto importante quindi, per evitare situazioni di stanchezza e sonnolenza e dolori muscolari tenere presente tutti i consigli che abbiamo illustrato.

Non dimenticarti, in caso di qualsiasi dubbio di qualsiasi genere, di confrontarsi con il proprio medico di base che saprà indirizzarvi e trovare la soluzione più adatta per risolvere ogni problema legato a stanchezza sonnolenza acufeni dolori muscolari e articolari.

Segui il nostro blog, oppure i nostri canali social!

Summary
Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari: le 1000 cose da sapere
Article Name
Stanchezza sonnolenza e dolori muscolari: le 1000 cose da sapere
Description
Quante volte è capitato di provare stanchezza sonnolenza e dolori muscolari al risveglio o durante il giorno e magari di esclamare “ma perchè ho sempre sonno” "Perchè "?
Author
Publisher Name
Sonny Sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.