Valeriana compresse: 3 motivi per cui è utile assumerla contro lo stress e l’insonnia

valeriana compresse

La valeriana compresse è un sedativo naturale adatto a combattere disturbi del sonno o stati di forte ansia e stress. Molti lo associano alla melatonina o alla passiflora, ma anche alla melissa e alla camomilla.

Si tratta di rimedi poco invasivi per l’organismo, ottimi per riequilibrare certi disturbi che possono insorgere a causa di stati di nervosismo emotivo.

Questa pianta viene utilizzata fin da tempi antichi. I popoli greci e latini, ad esempio, ne facevano largo uso, a tal punto che il suo stesso nome deriva proprio dal latino: Valeriana officinalis. Le due parole tradotte in italiano significano rispettivamente: “essere in perfetta salute” e “da utilizzare nella farmaceutica”.

Vale a dire che la valeriana compresse è ricca di benefici e proprietà che possono contribuire a riequilibrare l’organismo, donando salute al corpo. Oggi cresce nei paesi europei ma anche Asia del nord, in particolare in Giappone.

Viene prodotta sotto differenti forme e il suo odore molto forte e particolare la contraddistingue. Alcuni lo trovano sgradevole mentre altri, invece, lo apprezzano di più.

Fra questi ci sono i gatti, che da sempre sembrano apprezzarla particolarmente ed è anche per questo che la valeriana è stata soprannominata “l’erba dei gatti”. A quanto pare i felini amano strofinare il proprio corpo sulle sue foglie.

In commercio ne esistono di differenti tipologie a seconda dell’uso che si ha intenzione di farne. Unguenti, tisane, polveri, ma soprattutto compresse.

Valeriana compresse: quando usarle

Nella vita può capitare di vivere momenti particolarmente stressanti, ed è lì che la valeriana compresse può aiutare a ritrovare una tranquillità fisica ed emotiva. Ma, nello specifico, come può essere definito lo stress?

compresse di valeriana

Si tratta di una risposta che il nostro corpo attua in risposta a degli stimoli interni o esterni che sollecitano fortemente il nostro organismo o la nostra mente. Si tratta di situazioni o avvenimenti che stimolano dentro di noi una sorta di campanello d’allarme.

A sua volta attiva il sistema nervoso, producendo maggiori quantità di adrenalina.

Molti fenomeni fisici derivano da questi momenti che accumulano tensione e possono sfociare in alcuni dei disturbi di cui molti di noi sono affetti. Ad esempio: irritabilità, emicrania, gastrite o coliche nervose, tachicardia, agitazione, reflusso, ipocondria, insonnia o disturbi del sonno.

Queste situazioni possono essere passeggere, oppure durare per un certo periodo di tempo. In questo caso può essere utile un aiuto esterno finalizzato al ritrovamento del naturale equilibrio psico-fisico perso a causa dello stress.

Le cause scatenanti possono essere varie. Si è soliti vivere momenti di grande agitazione prima di un esame, di un colloquio di lavoro o di una prova importante, prima di una notizia. Qualunque sia l’evento che ci sta procurando stress.

Se si tratta di un periodo che dura da un po’ di tempo e sta cominciando a sfociare in relativi disturbi anche fisici, potrebbe essere il caso di agire.

A lungo andare, ignorare lo stress potrebbe anche portare all’insorgenza di malattie serie, per cui è un vero e proprio disturbo da non sottovalutare.

Come funziona la valeriana?

La valeriana compresse può essere un aiuto naturale per il nostro corpo in risposta alle situazioni di stress o di insonnia. Ma come funziona, nello specifico, all’interno dell’organismo?

compresse di valeriana

Questa pianta viene utilizzata da secoli per tutte le sue incredibili proprietà. I popoli greci e latini sono stati precursori del suo uso in diversi ambiti, difatti è proprio dalle loro antiche lingue che la valeriana prende il suo nome.

In poche parole, al suo interno sono contenuti dei particolari acidi che sono in grado di stimolare il cosiddetto “GABA”, ovvero il neurotrasmettitore che agisce “sedando” il sistema nervoso centrale e quindi riducendo l’accumulo di stress. Da qui nascono tutti i differenti utilizzi della valeriana compresse.

Perché lavorando sul sistema nervoso e quindi riducendo l’eccitabilità dell’organismo, è quindi possibile contrastare tutti quei disturbi correlati all’eccessivo nervosismo mentale e fisico come tachicardia, irritabilità, insonnia, etc.

A livello biologico, un’altra grande proprietà di questa pianta è quella che produce un immediato effetto carminativo. Cioè, è in grado di espellere l’aria accumulata all’interno dell’intestino o dello stomaco, riducendo i dolori e i fastidi correlati a questo disturbo, grazie alla presenza di flavonoidi.

Si tratta di composti naturali contenuti nel mondo vegetale che svolgono diverse attività biologiche utili al nostro organismo.

Svolgono, infatti, azioni antiossidanti, antinfiammatorie e antitumorali. Possono inoltre apportare benefici in presenza di alcune malattie di varia natura.

A riguardo ci sono studi scientifici che stanno indagando per comprendere a fondo e nello specifico il loro modo di agire all’interno dell’organismo.

Valeriana compresse: effetti collaterali

Sebbene sia un prodotto naturale, la valeriana compresse non è esente da effetti collaterali e controindicazioni. Innanzitutto è utile specificare che, essendo un prodotto rilassante che induce al sonno, è bene non assumerlo prima di guidare o utilizzare macchinari pericolosi per se stessi e chi ci sta intorno.

valeriana dopo quanto fa effetto

Detto questo esistono, come per ogni cosa che introduciamo all’interno del nostro corpo, degli effetti collaterali dati ad esempio da un’eccessiva quantità di dose assunta. Si tratta di sintomi non preoccupanti come mal di testa, tremori, stanchezza, affaticamento, sonnolenza eccessiva o vertigini.

Possono verificarsi anche brachicardia (diminuzione del battito del cuore) o aumento della pressione, o ancora irritabilità e insonnia.

È anche importante ricordare di non assumere valeriana compresse in gravidanza o allattamento, per evitare qualsiasi possibile rischio per il bambino. Non sono stati ancora condotti studi scientifici sugli effetti di questa pianta su feti o bambini, proprio per questo si consiglia l’assunzione soltanto in età adulta.

Di conseguenza sarebbe opportuno evitare il suo utilizzo nei bambini di età inferiore ai 12 anni, tranne in specifici casi, sotto consiglio del proprio pediatra. Anche chi assume droga o alcool dovrebbe evitare l’assunzione di valeriana compresse, perché la correlazione di queste sostanze potrebbe potenziare i diversi effetti sull’organismo, andando incontro a rischi anche seri per la propria salute.

In generale, salvo queste controindicazioni, la valeriana è considerata comunque un validissimo prodotto naturale, poco tossico e rischioso per l’essere umano. Si consiglia comunque l’assunzione per un breve periodo di tempo, in caso contrario, è opportuno chiedere consiglio al proprio medico.

3 motivi per assumere valeriana compresse

La valeriana compresse si è dimostrata un valido alleato per la risoluzione di alcuni comunissimi problemi legati allo stress, come: insonnia, agitazione, problemi di stomaco. Come abbiamo già visto, lo stress è la principale causa di tantissimi problemi mentali e fisici con cui tutti prima o poi si trovano a dover fare i conti.

valeriana dopo quanto fa effetto

In genere esistono due tipi di stress, a seconda della durata del fenomeno.

Nel momento in cui si verifica un episodio specifico di breve durata si parla di stress acuto, mentre se si tratta di un periodo duraturo nel tempo, allora avremo a che fare con stress cronico. In entrambi i casi è bene fare attenzione a concedersi dei momenti per la propria cura psicofisica.

Proprio per evitare che il problema persista causando numero altri disturbi correlati. Spesso lo stress è sottovalutato, ma a lungo andare può causare diversi disturbi fisici anche importanti.

In alcuni casi, a loro volta queste problematiche possono sfociare anche in differenti malattie.

Stiamo parlando di disturbi del sonno, insonnia, agitazione, problemi allo stomaco, tensione muscolare, tachicardia, sudorazione, stanchezza, perdita di appetito o fame compulsiva, capogiri, problemi sessuali, tensione, ipersensibilità, rabbia, digrignare i denti, scarsa concentrazione, preoccupazione frequente, ansia, indigestione, emicrania, deficit dell’attenzione e tanti, tantissimi altri sintomi.

La valeriana compresse può essere utile in più di un caso.

Molte persone la utilizzano anche per ridurre i dolori dovuti a crampi mestruali o altre sintomatologie legate alla menopausa. Sotto forma di crema o unguento, inoltre, è davvero efficace contro distorsioni o contusioni.

Mentre c’è chi la utilizza addirittura per la bellezza della pelle o per alleviare problematiche come piaghe, ulcere o dermatiti.

Valeriana, dopo quanto fa effetto?

In commercio esiste una grande quantità di forme in cui è possibile acquistare questa pianta dalle mille proprietà. Gocce, infusi, preparati da sciogliere, creme, unguenti e pillole.

La valeriana compresse è particolarmente efficace perché è stato dimostrato che i componenti al suo interno agiscono meglio quando assunti in forma solida. Sono alleati validi per contrastare gli stati ansiosi o i disturbi del sonno e, in tutti i casi, sono a rapido rilascio.

Ciò significa che non dovrà passare molto tempo prima che la valeriana compresse faccia il suo effetto. Contro i disturbi del sonno, basterà assumerla una mezz’ora prima di dormire per poter verificare i primi effetti.

Riguardo l’ansia e l’agitazione, può essere assunta all’occorrenza se si tratta di un attimo di forte nervosismo momentaneo. In alternativa, se lo stato ansioso perdura e non si tratta solo di un episodio sporadico, può essere utile contattare il proprio medico per decidere insieme la posologia più adatta a noi.

Il parere di un medico è senz’altro fondamentale in ogni caso anche per poter essere sicuri di assumere il prodotto giusto o nella corretta modalità, soprattutto se contemporaneamente si sta facendo uso di altri prodotti, sia essi farmacologici o naturali.

Per quanto riguarda l’insonnia, invece, quindi difficoltà a dormire bene per un periodo prolungato, è certamente necessaria un’assunzione prolungata per poter notare i primi benefici. Di solito, in questi casi, basta un arco di tempo di circa quindici giorni per poter constatare un effettivo miglioramento della propria qualità del sonno.

Le compresse di valeriana più efficaci in commercio

Valeriana compresse Dispert 45 mg sono fra le compresse di valeriana più utilizzate in commercio. Sono catalogate come ipnotico-sedativo utile a favorire la serenità e il sonno.

Prima di cominciare ad assumerla (o in generale ad intraprendere un percorso farmacologico), è necessario chiedere un parere medico.

Per quanto riguarda questo prodotto, ci sono infatti alcune controindicazioni da dover seguire. Generalmente se ne sconsiglia l’uso durante la gravidanza o l’allattamento.

Non sono stati documentati effetti negativi in queste circostanze, ma mancano ancora sufficienti ricerche scientifiche che confermino l’assoluta tranquillità nell’assumere valeriana senza rischiare di danneggiare il feto o il bambino. Inoltre è sconsigliato assumere valeriana compresse prima di guidare o utilizzare macchinari pesanti o pericolosi per noi stessi e per gli altri.

Stesso discorso vale per chi fa uso di droghe o alcool, perché gli effetti del mix potrebbero essere amplificati.

Il consiglio medico è necessario anche nel momento in cui stiamo assumendo contemporaneamente altri farmaci o integratori. Riguardo gli alimenti, non sono state registrate particolari interazioni con questo specifico prodotto.

Si consiglia, in generale, di assumere 1-3 compresse al giorno, per un breve periodo di tempo (le compresse necessitano di essere ingoiate senza masticarle).

Se i sintomi non migliorano o si verifica un peggioramento sarà necessario consultare il proprio medico. In caso di assunzione accidentale di un’eccessiva dose di valeriana compresse Dispert, rivolgersi a un dottore o recarsi al più vicino ospedale.

Non sono noti importanti effetti collaterali, ma è bene non superare la quantità giornaliera raccomandata per evitare reazioni indesiderate.

Valeriana in gocce

Un’alternativa alla valeriana compresse, può essere l’assunzione in gocce.

Valeriana Plus di Aboca è un prodotto naturale molto utilizzato, perché al suo interno conserva tutte le proprietà biologiche di questa pianta, utili a favorire il sonno e la serenità psicologica. L’assenza di componenti chimici, la concentrazione e l’integrità delle sostanze naturali e funzionali della pianta, sono due fattori che rendono questa marca una garanzia in commercio.

La formula è inoltre arricchita da un olio essenziale di arancio dolce che conferisce al prodotto una profumazione gradevole. Anche in questo caso è assolutamente necessario un parere medico prima dell’assunzione per un breve o lungo periodo.

In generale si consiglia di bere 2-3 ml di gocce la sera prima di coricarsi o 1,5 ml durante il giorno, all’occorrenza, preferibilmente a stomaco pieno. Il prodotto si può trovare in farmacia o erboristeria e dev’essere tenuto fuori dalla portata dei bambini.

Anche in questo caso si sconsiglia l’uso durante la gravidanza o l’allattamento. In genere sono necessarie almeno due settimane prima di notare degli effetti positivi per l’insonnia cronica, in caso di peggioramento dei sintomi è bene consultare il proprio medico.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri canali social per rimanere sempre aggiornato su qualsiasi inofrmazione o consiglio a riguardo il sonno e il dolce dormire!

Summary
Valeriana compresse: 3 motivi per cui è utile assumerla contro lo stress e l’insonnia
Article Name
Valeriana compresse: 3 motivi per cui è utile assumerla contro lo stress e l’insonnia
Description
La valeriana compresse è un sedativo naturale adatto a combattere disturbi del sonno o stati di forte ansia e stress. Molti lo associano alla melatonina o alla passiflora, ma anche alla melissa e alla camomilla.
Author
Publisher Name
Sonny Sleep
Publisher Logo

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.